Samsung C-Labs: idee e progetti che arricchiscono la nostra vita

Samsung Electronics è stata da sempre una società che ha guardato avanti e che ha puntato il tutto per tutto sul’usabilità delle sue piattaforme e l’arricchimento delle funzioni utili nel nostro quotidiano vivere.

Fulcro delle ultime innovazioni made in Sud Corea è Samsung C-Labs, un progetto finanziato dall’azienda che accoglie idee e progetti interni da destinare al settore business ed al miglioramento continuo della nostra vita con l’ausilio di sistemi realizzati da dipendenti e startup che hanno voglia di mettersi in gioco nel campo della tecnologia mobile.

Il progetto in-house consente ai dipendenti di dare forma alle loro idee trasformandole in progetti completi finanziati da Samsung, la quale di appresta a presentare ora nuovi sistemi al’avanguardia che promettono di rivoluzionare il nostro modo di vedere la tecnologia. Si parla, nello specifico, di Hum ON!, Waffle, ItsyWatch, Ahead, Licon e FITT360.

Samsung C-Lab

Ognuno di questi progetti è, a modo suo, davvero unico ed aggiunge una serie di interessanti funzionalità che abbracciano sia il settore delle telecomunicazioni mobile sia i servizi da attuarsi nel campo del social networking per indossabili. Unico requisito comune per entrare a far parte del progetto Samsung C-Labs? Senza dubbio, l’originalità.

A parte questo, sebbene non strettamente necessario, ogni progetto deve riportare carattere di pubblica utilità e poter essere applicato sul piano business delle adozioni oltre che contribuire al miglioramento sociale. Vediamo che cosa ci ha riservato la società.

Samsung Hum On!samsung hum on

Hum On! rappresenta un’applicazione mobile che è stata concepita allo scopo di aiutare le persone a creare la propria musica canticchiando. Proprio così. Sarà, infatti, lo smartphone ad interpretare le onde sonore provenienti dalla vostra bocca trasformandole in un vero e proprio spartito musicale pronto all’uso. Chiunque, quindi, potrà servirsi di questo utile strumento. Possiamo vederlo in azione in questo video sample rilasciato dalla società per l’occasione.

Samsung Wafflesamsung waffle

Waffle è, invece, un servizio di social networking che consente ad ogni utente la personalizzazione al volo di un’immagine creata da un altro user. Possibilità, quindi, di editare con facilità i contenuti rendendoli decisamente affascinanti. Guardate il video che segue per farvi un’idea di cosa stiamo parlando.

Samsung ItsyWatch

ItsyWatch è un progetto che si è portato concretamene alla realizzazione di un dispositivo indossabile atto alla creazione di un ambiente interattivo per i più piccoli, ora sempre più coinvolti nel processo di crescita digitale moderno. samsung itsywatchSi tratta fondamentalmente di uno smartwatch appositamente studiato per garantire una crescita coscienziosa del bambino, il quale potrà curarsi di animali domestici virtuali (in stile Tamagotchi) e rafforzare il legame emotivo tra i membri della famiglia alleviando, inoltre, lo stress dei genitori. Interessante.

Samsung Ahead

Ahead è un progetto studiato per coloro che, letteralmente, “guardano avanti”. Progettato per un pubblico di sportivi si prefigge l’ambizioso obiettivo di fornire un supporto di comunicazione e guida utile in sport quali ciclismo, sci e motociclismo. samsung ahead

Una soluzione hands-free che punta a sostituire il classico sistema d’iterazione smartphone. Di fatto, tramite questo pratico casco intelligente, saremo in grado di accedere alle nostre notifiche in formato vocale oltre che all’ascolto integrato della musica, evitando inutili distrazioni e complesse procedure di consultazione e ricezione dei dati.

Samsung Licon

Una delle applicazioni più interessanti di questo post. L’affermazione non è di certo azzardata ed ha modo di esistere sulla base del concetto di funzionalità SMART. Lo slogan parla chiaro: “Control What you see“, ovvero sia “controllo ciò che vedi”.samsung licon

L’applicazione, infatti, non fa altro che automatizzare il riconoscimento a distanza delle apparecchiature intelligenti avviando gli opportuni comandi d’interfaccia. Come lo fa? Usando semplicemente la tua fotocamera principale. Inquadri l’oggetto di tuo interesse (nell’immagine, ad esempio, è un TV) e l’app personalizza l’interfaccia con i comandi appositi. Possiamo controllare di tutto, dai giocattoli sino ai grandi elettrodomestici intelligenti. Notevole.

Samsung FITT360

Le fotocamere ed i sistemi di ripresa a 360 gradi piacciono, è innegabile. La prova è stata fornita dall’ultima Samsung Gear 360 e dalle altre proposte concorrenti per le quali sono nate delle vere e proprie community che si uniscono alle creazioni a 360 gradi che possiamo apprezzare su portali noti quali Youtube.samsung fitt360

FITT360, a tal proposito, rappresenta l’ultima evoluzione tecnica dei sistemi di ripresa, consente infatti di ottenere una visione a 360 gradi dell’ambiente circostante e, rispetto alla Gear 360, consente di apprezzare la portabilità ed il fattore ergonomico che in questo caso raggiunge la sua massima espressione.

Comodo, resistente e facile da utilizzare: ecco i parametri caratteristici di questo nuovo device che, oltretutto, è davvero discreto e bello a vedersi. I contenuti visuali in realtà virtuale ti permetteranno, in questo caso, di ottenere un’esperienza full-immersive.

Samsung C-Labs è nata nel 2012 e, da allora, ha accolto e sostenuto oltre 150 progetti. Le ambizioni di pochi possono essere di aiuto a molti e, anche in questo caso, le innovazioni qui proposte ne sono la prova. Questi progetti, di fatto, rappresentano un serio passo avanti nel settore della tecnologia e nel miglioramento continuo del nostro tenore di vita.

Tra tutti i progetti presentati sopra, quale ha maggiormente destato il tuo interesse? Lasciaci la tua opinione e facci sapere che cosa ne pensi al riguardo.

LEGGI ANCHE: Samsung C-Labs: ecco i nuovi progetti presentati ad IFA 2016