Samsung Family Care: arriva il nuovo sistema di controllo parentale

Samsung Electronics sa bene che l’ecosistema Android è disseminato di applicazioni che consentono, a dire il vero in modo davvero user-friendly, di effettuare il Parental Control sui contenuti messi a disposizione dei figli tramite smartphone e tablet ma, ad ogni modo, la società ha comunque deciso di sviluppare una sua soluzione utile chiamata, per l’appunto, Samsung Family Care, il cui scopo è quello di semplificare la vita dei genitori ed anche dei figli nell’utilizzo quotidiano delle piattaforme digitali da smartphone e device mobili compatibili Android.

Si chiama Family Care, la soluzione sviluppata dai laboratori Samsung software per l’applicazione di controllo parentale sui figli. Si rende utile al fine di porre un limite alla tempistica totale di utilizzo del terminale ed alle installazioni di app. In aggiunta, troviamo anche notifiche e sistemi di promemoria. Ma, prima di ogni altra funzione, si osserva la presenza di un sistema unidirezionale di abilitazione delle funzioni del terminale che si realizza mediante lo sblocco tramite codice QR tra i device dei genitori e quelli dei più piccoli.

Una volta ultimata l’installazione del prodotto Family Care, l’interfaccia si materializzerà a schermo offrendo, da ambo le parti, una UI molto simile. Il bambino, pertanto, potrà utilizzare il terminale per un tempo ben definito per ogni singola app. Tra l’altro, la richiesta di posizione può anche essere inviata specificando, al dispositivo del genitore, la posizione esatta tra quella corrente o una prestabilita, come la scuola o qualsiasi altro punto random selezionato dalla mappa.

Tra l’altro, una comoda funzione di programmazione delle attività e dei promemoria consentirà di fissare degli appuntamenti e di creare eventi, ricevendo opportuni alert nel caso, ad esempio, ci si dimenticasse di una partita di calcio o anche di dare da mangiare al proprio animale domestico.

Altrettanto importante, inoltre, la possibilità data al bambino di poter richiedere al genitore il permesso di installare app o scaricare musica. Operazione tra l’altro possibile solo a seguito del rilascio di un opportuno feedback da parte del genitore che, in tal modo, procede all’approvazione dell’installazione o al download del contenuto.samsung family care

Ovviamente, Samsung ha pensato proprio a tutto. Attraverso la comoda Interfaccia Grafica Utente, infatti, potremo gestire ogni aspetto del Parental Control, ovvero le Impostazioni specifiche e le richieste necessarie, potendo prendere anche visione delle attività già completate e quali app/giochi necessitano approvazione diretta.

I tempi di utilizzo, come già detto, possono essere limitati a discrezione del genitore su specifiche app o catagorie di prodotti applicativi, in modo tale che il vostro bambino non possa giocare durante le ore scolastiche o la sera, prima di andare a letto.

Ad ogni modo, in questo momento, non si hanno informazioni in merito alla portabilità dell’app Samsung al di fuori dei dispositivi Samsung Galaxy e sui wearable della serie Gear e Gear S. Comunque sia, partendo dalle informazioni in nostro possesso, si può dedurre che lo sviluppo della nuova piattaforma di controllo sia ormai ultimato e che, verosimilmente parlando, potremo incontrare il nuovo prodotto già in occasione del lancio del prossimo Samsung Galaxy S8 in programma per Febbraio 2017 al MWC di Barcellona.

Che cosa ve ne pare di questo nuovo sistema di controllo genitore? Utile, non è vero? Esprimeteci le vostre opinioni in proposito.