Samsung: fornito un enorme quantitativo di batterie a Tesla Motors

Ormai lo sappiamo, Samsung è una delle società più sfaccettata ed eterogenea presente sul mercato, un’azienda capace di puntare tanto sulla tecnologia quanto sulla ricerca e sviluppo. Il colosso sud coreano è uno dei maggiori produttori di smartphone al mondo ed il terzo marchio di maggior valore a livello globale, dietro solamente ad Apple e Google. Nell’ecosistema Samsung però non esistono solo smartphone, tablet, smartwatch e chi più ne ha più ne metta.

Occhio alle batteria… non solo degli smartphone

Secondo infatti un recente report redatto da Electreck, Tesla Motors avrebbe ricevuto un enorme quantitativo di celle energetiche di batterie dalla divisione Samsung SDI (specializzata in batterie ed energie rinnovabili), a seguito probabilmente del crollo della azioni di Panasonic in favore quindi della Grande S. I più ottimisti si sono lanciati subito nell’ipotesi di una partnership tra Tesla Motors e Samsung SDI, ma quest ultima ancora non ha dato né conferme né smentite, lasciando per il momento la questione in sospeso.

Una fattura di trasporto parlerebbe di 120 tonnellate di di celle di batterie Samsung SDI 18650 consegnate di recente. La compagnia di auto elettriche, lo ricordiamo, ha stretto una partnership a lungo termine con Panasonic ed un accordo con LG Chem per l’upgrade delle batterie del proprio Roadster 3.0. Verosimilmente alla prassi della concorrenza di diversificare la catena di produzione, è realistico credere ad un acquisto delle celle da parte di Tesla Motors.

Batterie Samsung Tesla Motors

Samsung inoltre non è estranea alla tecnologia applicata al mondo automobilistico, essendo attualmente a lavoro su alcune auto brandizzate Audi e SEAT. Non molto tempo fa inoltre è stato creato un team di ricerca e sviluppo per un chip in grado di far guidare le automobili autonomamente, inseguendo quanto fatto da Google con le Google Car.

LEGGI ANCHE: Samsung ed MIT: elettrolita solido per le batterie definitive

LEGGI ANCHE: Ecco a voi Archimede, la prima auto elettrica ad energia solare

Una notizia questa sicuramente interessante che tuttavia dovrà essere necessariamente confermata (o smentita), quindi prendetela con le dovute precauzione. Nel caso si dovesse rivelare fondata, cosa ne pensate? Appoggiate l’idea delle auto elettriche di Tesla Motors o le self-drive car di Samsung e Google? Fateci sapere la vostra opinione con un commento qui sotto.