Samsung Galaxy A 2016: confermato Android N su tutta la linea

Come ormai noto, Samsung Galaxy A 2016 identifica una ben specifica line-up di prodotti da destinare al mercato di commercializzazione del settore mobile, ovvero sia la fascia di prodotti appartenenti all’entry-level della categoria. Spesso e volentieri etichettati come device a basso profilo e basso impatto verso l’utenza, tale categoria viene rivalutata ora da Samsung Electronics, che punta in esclusiva ad un deciso cambio di rotta nelle sue scelte interne indirizzate alla distribuzione degli aggiornamenti per dette categorie di device.

In relazione alla questione, la sudcoreana si era già espressa a favore del rilascio di update che si sono poi manifestati nel corso degli ultimi mesi con due distinti rilasci importanti che hanno segnato il preludio di un’esclusiva che riportiamo oggi nelle nostre pagine: Samsung Galaxy A 2016 riceverà Android N. Non un Galaxy A 2016, ma proprio tutti.

Allo stato attuale non ne sapiamo molto in merito alle tempistiche di rilascio ed alla progressione sui lavori di adeguamento software ma, in luogo di queste rivelazioni, è lecito pensare che la società si voglia indirizzare ad un major update mirato anche alle categorie di prodotto immediatamente successive nella scaletta di mercato, ovvero sia le proposte medio-gamma.

Una linea di prodotti davvero sbalorditiva e che, in primo luogo, vede i Galaxy A3, Galaxy A5, Galaxy A7, Galaxy A8, Galaxy A9 e Galaxy A9 Pro di quest’anno.

samsung galaxy a 2016

Le attese, almeno queste sono le previsioni, saranno colmate approssimativamente entro il secondo trimestre 2017 a cavallo delle vacanze estive per ogni regione in cui i device sono stati distribuiti, Italia compresa.

Le edizioni Galaxy A 2017 riceveranno Android 6.0 Marshmallow out-of-the-box, sebbene ci si aspetti un adeguamento ad Android N in linea con il rilascio temporale delle prime release per gli attuali device 2016.

Nessuna garanzia sulla presenza delle medesime personalizzazioni di Galaxy S7 ed S7 Edge sui device della line-up Galaxy A 2016 ma, il fatto di aver maturato questa decisione rende bene l’idea dell’intenzionalità di Samsung di uscire dal circolo vizioso del’esclusiva sull’aggiornamento dei sistemi a soluzioni top-end del mercato smartphone.

E tu che cosa ne pensi al riguardo? Sei finalmente contento di vedere che Samsung sta operando delle rivalutazioni alla propria politica di aggiornamento? Dicci la tua al riguardo.

LEGGI ANCHE: Esclusiva Galaxy Note 5: su GFXBench appare Android 7.0 Nougat

  • Dylan Garcia Villarreal

    Soddisfatto per questa decisone di Samsung visto che ho un Samsung Galaxy A3