Samsung Galaxy A9 Pro, svelate le specifiche tecniche

In queste ore, il database di GFXBench registra la comparsa del nuovo Samsung Galaxy A9 Pro, una versione più potente del Galaxy A9 2016, un phablet con display da 6 pollici presentato dall’azienda sul finire dello scorso anno.

Il nuovo Samsung Galaxy A9 Pro potrebbe essere uno smartphone decisamente differente rispetto al A9 2016. Stando ai dati emersi sino ad ora, infatti, il terminale potrebbe presentare un display da 5.5 pollici con risoluzione FullHD e quindi poter contare su dimensioni più compatte rispetto all’attuale Galaxy A9 2016.

Samsung Galaxy A9 Pro Specifiche tecniche

Il nuovo Samsung Galaxy A9 Pro, secondo i dati riportati da GFXBench, dovrebbe presentarsi con il SoC Qualcomm Snapdragon 652 dotato di una CPU Octa-Core da 1.8 GHz. Il nuovo chipset di Qualcomm dovrebbe garantire prestazioni comparabili rispetto ai top di gamma del 2015 e, quindi, rappresenterebbe un eccellente punto di partenza per il futuro Galaxy A9 Pro.

Samsung Galaxy A9 Pro

A completare le specifiche tecniche del nuovo Samsung Galaxy A9 Pro troviamo 4 GB di memoria RAM (il Galaxy A9 2016 ne monta 3 GB), 32 GB di storage interno, una fotocamera posteriore da 16 Megapixel (il sensore potrebbe essere un Sony IMX298, lo stesso montato dal recente Huawei Mate 8) ed una fotocamera anteriore da 8 Megapixel.

Tra le specifiche tecniche troveremo, con ogni probabilità, anche un sensore di impronte digitali che garantirà il supporto a Samsung Pay. Il sistema operativo sarà, invece, Android Marshmallow con interfaccia utente Touch Wiz. Il nuovo Samsung Galaxy A9 Pro potrebbe essere presentato da Samsung entro la fine del primo trimestre dell’anno per poi arrivare sul mercato internazionale, probabilmente anche in Europa come soluzione più economica rispetto ai Galaxy S7 e S7 Edge, nel corso della primavera.

Continuate a seguirci anche nel corso dei prossimi giorni per tutti i dettagli in merito al nuovo terminale. Ricordiamo che Samsung dovrebbe presentare, oltre ai nuovi top di gamma, anche diversi nuovi prodotti nel corso della prossima edizione del Mobile World Congress di Barcellona al via tra poche settimane. Fonte: GSMArena