Samsung Galaxy Note 4: ricarica batteria problemi e soluzioni

Samsung Galaxy Note 4 riporta alcuni seri problemi di ricarica batteria. Di certo non il primo device con supporto alle funzioni di ricarica rapida, ma di certo uno dei più problematici in tal senso. Come noto, la funzione di Quick Charge di Qualcomm dovrebbe consentire di caricare la batteria del proprio device portandola da zero al 60% in appena 30 minuti, Ad ogni modo, Note 4 sembra piuttosto riluttante nei confronti della nuova funzione. Infatti, pare che il device si riservi il diritto di non procedere ad una ricarica completa della batteria che comporta una serie di secondari nuovi problemi che affronteremo quest’oggi. Vediamo come possiamo risolvere questa spiacevole situazione.

Galaxy Note 4, problemi di ricarica lenta ed annessi

Note 4 problemi batteria
Il Samsung Galaxy Note 4 presenta molti problemi batteria. Scopriamo come risolverli tutti.

Chiunque possedesse uno dei terminali della serie Galaxy Note 4 o, più in generale, uno dei qualsiasi dispositivi Android che riportino tale problematica sappia che esiste un servizio di assistenza gratuito esterno a Samsung che provvede ad un help-desk su richiesta da inoltrare tramite modulo gratuito alla pagina qui indicata (in lingua inglese). Ciò che si richiede è un’esposizione quanto più dettagliata possibile del problema, per il resto ci pensa il customer care che provvederà a fornire risposte esaurienti in merito al problema riscontrato ed alla sua risoluzione. Ad ogni modo, potrete seguire queste semplici FAQ attraverso cui procedere alla verifica ed all’individuazione certa della possibile soluzione che più fa al caso vostro. Vediamole insieme.

Il mio Galaxy Note 4 carica lenta

È questo il caso classico riscontrato dai possessori dei device che lamentano il fatto di non poter beneficiare della completa ricarica del proprio dispositivo.

Problema: Il mio smartphone si carica fino all’85-86% dopodiché si ferma e, a volte, si spegne autonomamente e non si riaccende più, a meno di procedere all’estrazione della batteria per almeno 10 secondi ed al suo successivo reinserimento.

Problema Correlato 1: Il mio telefono non si carica fino al 100%. Ho pensato fosse un problema di batteria così ne ho acquistata una seconda ma il problema persiste avendo una carica massima dell’85% e spegnimenti automatici del device.

Problema Correlato 2: Il telefono si ricarica al massimo fino all’85% anche lasciandolo in carica tutta la notte. Ho anche provato a ricaricare in Safe Mode ma la situazione persiste.

Soluzione: Sono state molte le segnalazioni in merito a questo debilitante problema che continua a persistere non solo nei normali cicli di ricarica, ma anche nel caso in cui lo si lasci in carica per tutta la notte. Per poter risolvere il problema occorre seguire questi specifici passaggi. In caso di esito negativo proseguite nella lettura tentando ulteriori possibili soluzioni.

  • Spegnete il telefono e rimuovetene la batteria. Premete e mantenete premuto il pulsante di accensione per almeno un minuto. Ciò provocherà un reset del contenuto della RAM e delle informazioni contenute nei circuiti del telefono. Reinserire ora la batteria e provare a caricare ed osservando se la carica raggiunge il 100%.
  • Scaricare completamente la batteria e procedere alla sua completa ricarica.
  • Pulire la porta di ricarica grazie ad una bomboletta ad aria compressa o con un batuffolo di cotone inumidito con alcool. I residui di sporco o i detriti depositatisi, infatti, potrebbero interferire col processo di ricarica.
  • Sostituire il cavo di ricarica. È noto, infatti, che questi cavi siano particolarmente suscettibili alle rotture specie se arrotolati o piegati. Sarà necessario eliminare questa eventualità.
  • Pulire la cache telefono dalla modalità di ripristino. Questo cancella alcuni dati temporanei del telefono che potrebbero essere la causa del problema e della non corretta inizializzazione della batteria e del processo di ricarica.
  • Sostituire la batteria del telefono.
  • Eseguire un backup dei dati del telefono, quindi procedere ad un reset ai dati di fabbrica.

Galaxy Note 4 ricarica rapida non funziona

In tal caso molti utenti si sono lamentati del fatto di non poter contare sulle funzioni di ricarica rapida Quick Charge per il proprio dispositivo. Vediamo di fornire le possibili soluzioni al problema riscontrato.

Problema: Il mio telefono, dopo aver effettuato soft reset ed aver provato tre diversi caricatori e altrettanti punti di ricarica, non riesce ad attivare la ricarica rapida Note 4 nonostante abbia anche provveduto a pulire la porta di ricarica con aria compressa. Al massimo riesce a rilevare il dispositivo via USB o ad attivare la ricarica con normale caricatore AC standard. È solo un problema del mio telefono? Tenete in conto che il mio device ha un anno e mezzo di vita.

Soluzione: L’utente in questione ha, in questo caso, svolto senz’altro un ottimo lavoro preventivo sul proprio device ripulendo i contatti della porta USB, visto che in genere il problema potrebbe essere causato proprio da questo. Lo stesso dicasi per il fatto di procedere al cambio del caricabatterie e/o del cavo con accessori ufficiali Samsung per la ricarica rapida.
Per quanto riguarda il telefono, si renderà necessario controllare lo stato della batteria. In tal caso occorrerebbe procedere ad un cambio e, se il problema persiste, eseguire un backup dei dati in modo tale da effettuare il successivo reset ai dati di fabbrica.

Galaxy Note 4 si spegne con ancora il 50% di carica

Potrebbe accadere che il vostro device si spenga misteriosamente anche se l’indicatore segnala un buon 50% di potenziale carica residua, Vediamo come risolvere.

Problema: Possiedo un Samsung Galaxy Note 4 che utilizzo principalmente per interagire sui social come Facebook, SnapChat e Youtube. La batteria del mio telefono muore con circa il 50% di carica residue ancora rimanente. Si spegne e non dà più segni di vita. Il mio rivenditore mi informa che è una situazione normale anche se, insospettito, apro il vano batteria e mi accorgo di una crepa e di un deciso ispessimento delle pareti del componente. A questo punto acquisto una nuova batteria ma il problema si ripresenta immediatamente.

Soluzione: La sostituzione della batteria in tali condizioni è un’operazione necessaria visto che questa è un situazione potenzialmente molto pericolosa. Le sostanze chimiche contenute all’interno della batteria potrebbero, infatti, fuoriuscire e provocare ustioni e problemi simili a causa della loro natura altamente tossica. Da non escludere poi, nel caso specifico dell’utente, la possibilità che questa esploda causando seri danni all’incolumità dell’utilizzatore.

Visto che il problema persiste nonostante il cambio batteria, l’unica vera soluzione consiste nell’operare, anche in questo caso, un reset ai dati di fabbrica del telefono dietro preventivo backup di sistema. La possibilità che dati corrotti e bug di sistema subentrati in seguito abbiano causato il problema non è, infatti, un’ipotesi così remota ed azzardata.

Se, tuttavia, il problema persiste anche dopo essersi attenuti alle misure precedenti, l’unica versa definitiva soluzione sarà quella di portare il proprio telefono presso un centro specializzato di assistenza tecnica autorizzato considerando che il problema potrebbe risiedere a livello hardware.

La batteria del Galaxy Note 4 si esaurisce rapidamente

Un altro serio problema che accomuna gli users di Galaxy Note 4 è il deciso decadimento della carica della batteria in condizioni di utilizzo tipico che non prevedono particolari compiti ed impegno da parte di CPU, GPU e memoria RAM oltre che l’attivazione di funzioni che consumano particolarmente la batteria quali GPS, Connessioni Dati e Luminosità. Vediamo come risolvere questo spiacevole inconveniente.

Problema: Possiedo un Galaxy Note 4 da meno di un anno e, nonostante ciò, note che la batteria si esaurisce troppo in fretta. Muore al 19% e quando in carica riporta un valore fittizio dello 0%. Anche con il risparmio energetico attivato la carica va via troppo velocemente. Ho utilizzato solo caricabatterie originali ed ora sono costretto ad utilizzare powerbank ovunque io vada perché la mia batteria si scarica troppo in fretta. Passa, infatti, dal 100% al 97% in soli 30 secondi senza che io faccia niente.

Soluzione: In questi casi il problema risiede normalmente nella batteria stessa. Infatti, in tali condizioni è altamente probabile che l’hardware abbia perso la sua capacità e sarà quindi necessario procedere ad un semplice cambio batteria acquistandone una compatibile da un rivenditore ufficiale di ricambi.

Se nonostante questo il problema persiste potrebbe rendersi necessaria la verifica del software installato sul telefono e, eventualmente, procedere ad un reset ai dati di fabbrica preceduto da un backup completo dei dati. Una volta ultimato il reset controllare se il problema si ripresenta.

Galaxy Note 4 non si accende se non è collegato al caricabatterie

Senz’altro una situazione davvero anomala visto e considerato che, nonostante la ricarica sia portata a termine, non si riesce ad interagire col telefono che finisce in boot-loop. Scopriamo come risolvere la spiacevole situazione.

Problema: Il mio telefono si spegne senza motivo e non si riaccende più. Cerca di accedere al sistema ma si blocca e si riavvia continuamente andando in boot-loop. Se, invece, il telefono è in carica posso utilizzarlo ed il problema non si presenta. La batteria viene caricata.

Soluzione: Prima di ogni altra cosa devi assicurarti di eseguire correttamente un backup di tutti i dati più importanti contenuti sul tuo telefono prima di intervenire lato hardware e software come vedremo poi di seguito. Esegui con attenzione tutti i passaggi che seguono sino ad ottenere la soluzione desiderata.

  • Sostituire la batteria del telefono con una nuova. Vi è, infatti, la concreta possibilità che la batteria che si sta attualmente utilizzando sia già difettosa e non riesca dunque a fornire l’energia necessaria al corretto funzionamento del dispositivo. Questo potrebbe essere il motivo per cui si rende necessario l’intervento del caricabatterie di rete per il suo pieno utilizzo.
  • Fare un Wipe-Cache dalla console di ripristino. Questo eliminerà i dati temporanei del dispositivo che potrebbero causare il problema.
  • Fare un reset di fabbrica.

Se le soluzioni precedenti non hanno dato buoni frutti armatevi di pazienza e portate il vostro telefono in un centro assistenza autorizzato visto che il problema potrebbe risiedere nel vostro hardware interno al dispositivo.

Note 4 va in freeze e poi si spegne quando vengono ottimizzate la Apps

Un ulteriore problema che potrebbe presentarsi è quello del blocco del telefono nel momento in cui si procede all’ottimizzazione delle applicazioni che causano il blocco istantaneo del device. Vediamo come possiamo risolvere.

Problema: Il telefono si accende, ottimizza le applicazioni dopodiché si blocca e riparte. Il tutto per un totale di 5 minuti prima che il dispositivo si blocchi irrimediabilmente mostrando una schermata nera con una luce blu in alto a sinistra che inizia a pulsare dopo qualche secondo. A questo punto il Note 4 è inutilizzabile a meno di rimuovere la batteria. Quindi il processo riparte nuovamente. Il dispositivo è stato reimpostato e la cache ripulita da recovery. Avete dei suggerimenti?

Soluzione: Hai provato ad avviare il telefono in modalità provvisoria? Se si è in grado di accedere al device in tale modalità, infatti, è possibile tentare un reset dopo aver eseguito il backup dei dati.

Altri fattori che potrebbero indurre tale comportamento da parte del telefono è l’utilizzo di una scheda microSD difettosa. Estraetela e controllate se il problema sussiste ancora.

Un’altra possibile soluzione potrebbe venire direttamente dalla batteria Galaxy Note 4. Infatti, potrebbe essere buona prassi collegare il telefono al caricabatterie a muro per verificare se il problema si ripresenta. Se così non fosse ti consigliamo di cambiare batteria.

Conclusioni

Sei riuscito a risolvere tutti i tuoi problemi Note 4? Se ti siamo stati di aiuto non esitare nel rilasciare i tuoi commenti ed i tuoi suggerimenti in merito alle procedure ed alle situazioni sopra descritte. Inoltre, ti invitiamo a commentare eventuali esperienze simili che hanno portato a problemi con la batteria e simili aiutando la community a risolvere le eventuali mancanze ed i bug riscontrati col device.