Samsung Galaxy Note 5, smentito il debutto a luglio

A differenza di quanto riportato da alcuni rumors nei giorni scorsi, il nuovo phablet Samsung Galaxy Note 5 non dovrebbe debuttare nel corso del mese di luglio prossimo e, quindi, in leggero anticipo, di circa due-tre mesi, rispetto alle normali tempistiche a cui ci ha abituati Samsung.

A smentire la notizia emersa, ricorderete, un paio di giorni fa è J.K. Shin presidente di Samsung Mobile che ha definito del tutto infondate le indiscrezioni che suggerivano l’intenzione di Samsung di accelerare i tempi per la presentazione del suo nuovo phablet top di gamma che, in futuro, andrà ad affiancarsi ai recenti Samsung Galaxy S6 e Galaxy S6 Edge. Per altro, Shin ha smentito anche i recenti rumors legati a presunte vendite sotto tono dei nuovi top di gamma della serie S.

Tornando al nuovo Samsung Galaxy Note 5 possiamo immaginare, quindi, che il nuovo phablet farà il suo debutto ufficiale in pubblico, come consuetudine, nel corso dell’IFA di Berlino in programma ad inizio del prossimo mese di settembre. Il device dovrebbe arrivare sul mercato nel corso del successivo autunno.

Per quanto riguarda le specifiche tecniche del nuovo Samsung Galaxy Note 5, secondo le ultime indiscrezioni, il dispositivo dovrebbe caratterizzarsi per un display più ampio rispetto al suo predecessore, pari a circa 5.9 pollici, con una risoluzione QHD o 4K. Il phablet dovrebbe montare il SoC Exynos 7420, confermando la scelta di Samsung di non puntare sui chipset di Qualcomm, affiancato da 4 GB di memoria RAM. Per ora non ci resta che attendere il rilascio di nuove informazioni in merito al nuovo Samsung Galaxy Note 5, senza dubbio uno dei phablet più attesi per il mercato Android dei prossimi mesi. Il device dovrebbe, inoltre, poter contare su di una versione Dual Edge del tutto simile al nuovo Galaxy S6 Edge. Anche in questo caso, maggiori dettagli arriveranno soltanto nel corso delle prossime settimane.