Samsung Galaxy Note 6 Edge si farà, queste le specifiche

Dopo il successo ottenuto dai nuovi Samsung Galaxy S7 e Galaxy S7 Edge, Samsung si prepara a rinnovare, nuovamente, la sua gamma di flagship con il lancio del nuovo Samsung Galaxy Note 6, un terminale attesissimo che, a differenza di quanto avvenuto lo scorso anno, arriverà anche in Italia ed in Europa con l’obiettivo di scalzare la concorrenza dei nuovi iPhone 7 e conquistare il mercato Android.

Dopo il successo ottenuto dai device Edge, prima con i Galaxy S6 e poi con il nuovo Galaxy S7, Samsung potrebbe presentare, a distanza di circa due anni dal debutto del Galaxy Note Edge, anche una variante con display curvo sui bordi del suo nuovo phablet. Il Samsung Galaxy Note 6 Edge è più che un’ipotesi, è un progetto concreto su cui, secondo le ultime indiscrezioni, Samsung concentrerà gran parte dei suoi sforzi nei prossimi mesi promuovendo una massiccia campagna mediatica del tutto simile alla campagna “Six Appeal” che ha visto come protagonista il Galaxy S6 Edge lo scorso anno. Il nuovo Samsung Galaxy Note 6 Edge potrebbe avere tutte le carte in regola per diventare il simbolo della superiorità hardware e software di Samsung sulla concorrenza.

Il primo Galaxy Note con display Edge risale al 2014
Il primo Galaxy Note con display Edge risale al 2014

Al momento, purtroppo, informazioni precise ed ufficiali non sono ancora disponibili ma il nuovo Samsung Galaxy Note 6 Edge dovrebbe presentare un display dual-edge (ricordiamo che il primo Note Edge aveva soltanto un bordo curvo) e potrebbe arrivare sul mercato accanto ad una più tradizionale versione phablet. Come accaduto nel 2015, Samsung potrebbe, quindi, presentare ben 4 top di gamma nel corso di quest’anno. 

Dal punto di vista hardware, il Samsung Galaxy Note 6 Edge è oramai delineato. Il nuovo top di gamma di Samsung presenterà un ampio display Super AMOLED Slim RGB da 5.8 pollici di diagonale con risoluzione QHD a cui si affiancherà il SoC Qualcomm Snapdragon 823 (una variante in grado di girare con frequenze maggiori rispetto allo Snapdragon 820), 6 GB di memoria RAM, 32 o 64 GB di storage interno (con espansione possibile tramite microSD), una camera posteriore evoluta rispetto a quella che troviamo su S7 e S7 Edge ed un enorme batteria da 4.000 mAh.

Dal punto di vista software, il nuovo Samsung Galaxy Note 6 Edge presenterà Android Marshmallow (da escludere la presenza del ancora non annunciato ufficialmente Android M in arrivo come aggiornamento entro fine anno) personalizzato dall’interfaccia utente Touch Wiz arricchita da diverse nuove features in grado di sfruttare al meglio il display dual-edge.

La nuova gamma Note 6 sarà svelata nel corso della prossima estate da Samsung. Seguendo le stesse tempistiche dello scorso anno, la casa coreana dovrebbe presentare in pubblico il phablet nel mese di agosto. Continuate a seguirci per tutti gli aggiornamenti sul nuovo dispositivo.