Samsung Galaxy Note 6 potrebbe usare un laser focus a IR

Che Samsung si stia facendo notare per la qualità dei suoi smartphone top di gamma ormai è fuori discussione. Il brand Galaxy è ormai indelebile e ben riconoscibile ovunque nel mondo e i recenti Galaxy S7 e S7 Edge non a caso hanno venduto oltre 10 milioni di unità nell’ultimo mese.

E’ ora però di tornare a parlare nuovamente del successore del Galaxy Note 5, il Note 6 che, secondo un report dei colleghi di AndroidGeeks, dovrebbe montare un sensore fotografico del tutto simile a quello visto su S7 ed S7 Edge (12 Megapixel e un’apertura f/1.7) ma con una piccola modifica sul fronte del focus laser.

Sembra infatti che il colosso sud coreano sia intenzionata ad utilizzare la tecnologia IR (ad Infrarossi) per una messa a fuoco ancora più veloce che potrebbe quindi rasentare dei valori pari ai millisecondi. Ad utilizzare un modulo ad infrarossi sono stati anche il recentissimo HTC 10, e la coppia formata da Nexus 6P e Nexus 5X. Per quanto quindi questa non sia la novità che farà vendere milioni di unità al Galaxy Note 6, siamo convinti nella massima efficacia che gli IR possano sprigionare grazie agli ingegneri di Samsung.

Samsung Galaxy Note 6 camera news

Facendo una panoramica più generale sul Note 6, vi ricordiamo che stando agli ultimi rumor circolati in rete dovrebbe equipaggiare un display da 5,8″ QuadHD (2560×1440) Slim RGB Super AMOLED, 6 GB di RAM ed un SoC Snapdragon 823 (anche se non è da escludere anche una versione con CPU Exynos), certificazione di impermeabilità IP68, scanner biometrico per le impronte digitali e per l’iride e una batteria da addirittura 4000 mAh. A muovere infine il tutto dovrebbe esserci il nuovo Android N.

Note 6 news

In attesa di una presentazione ufficiale di questo chiacchieratissimo Samsung Galaxy Note 6, vi invitiamo a rimanere sulle nostre pagine di FocusTECH e farci sapere le vostre opinioni in merito con un commento qui sotto.