Galaxy Note 7, ecco come funzionerà il richiamo in Italia [Ufficiale]

A distanza di diversi giorni dall’inizio della campagna di richiamo del Galaxy Note 7 dovuta alle batterie “esplosive” prodotte da Samsung SDI, la divisione italiana di Samsung ha, finalmente, rilasciato tutti i dettagli relativi al nostro mercato. Il richiamo dei Galaxy Note 7 in Italia seguirà direttive ben  precise.

Samsung Italia ha, infatti, invitato tutti i clienti che hanno già acquistato un Galaxy Note 7 in Italia a contattare, quanto prima, il call center dell’azienda, al numero verde 800.025.520, o il rivenditore dove si è effettuato l’acquisto. Il cliente avrà facoltà di scegliere se richiedere un nuovo Galaxy Note 7 (in tal caso è previsto un voucher di 50 Euro eventualmente anche in collaborazione con il punto vendita) o optare per il rimborso integrale della somma spesa.

NOTE 7 ordini SOSTITUZIONI
La spedizione dei nuovi Galaxy Note 7 per gli utenti che richiederanno la sostituzione inizierà il prossimo 19 di settembre che, quindi, diventa, di fatto, la nuova data di uscita per l’Italia dello smartphone di Samsung. Quanto indicato in precedenza, compresa la data del 19 settembre, vale sia per i clienti che hanno già ricevuto il Note 7 acquistato che per chi ha ordinato lo smartphone ma ha visto la spedizione bloccata da Samsung stessa.

La campagna di richiamo del Galaxy Note 7 dovrebbe, quindi, esaurirsi in poche settimane ed entro la fine del mese di settembre i clienti che hanno acquistato lo smartphone potranno, finalmente, iniziare ad usarlo senza incorrere nel pericolo di esplosione della batteria (al momento i casi segnalati sono 35 in tutto il mondo).

LEGGI ANCHE: Galaxy Note 7: Samsung richiamerà gli esemplari con batteria difettosa

Per ora non è chiaro, invece, quando i primi esemplari di Galaxy Note 7 saranno disponibili nei negozi di tutta Italia e nei listini dei vari operatori di telefonia mobile. Maggiori dettagli in tal senso dovrebbero emergere nel corso delle prossime settimane. Continuate a seguirci per saperne di più.