Samsung Galaxy Note 7: confermata la fotocamera da 12 megapixel

La maggior parte delle specifiche per il nuovo Samsung Galaxy Note 7 sono trapelate con grande anticipo rispetto al 2 agosto, data che corrisponde al suo lancio ufficiale. Nella giornata di oggi, un nuovo elenco, pubblicato da Zauba, conferma che il phablet della compagnia di Seul monterà una fotocamera posteriore da 12 megapixel.

Dopo anni di aspre critiche inerenti l’utilizzo di plastica a basso costo per i suoi prodotti di punta, il colosso sudcoreano ha cambiato completamente strada nel 2015 con il lancio degli smartphone Galaxy S6 e S6 Edge al Mobile World Congress. La coppia è stata caratterizzata da un design premium interamente costituito da vetro e metallo, materiali già impiegati dalla maggior parte delle concorrenti. In particolare, lo stile del Galaxy S6 ha colpito particolarmente i giudici della fiera, tanto da assegnargli il premio come miglior smartphone.

samsung galaxy note 7 display curvo

Mentre dal punto di vista estetico i Galaxy S6 e S6 Edge hanno conquistato il cuore dei consumatori, due aspetti sono stati causa di numerose lamentele da parte degli utenti. Il primo è la rimozione dello slot per la microSD che consentiva di espandere la memoria dei dispositivi di a 128 GB, il secondo è la possibilità di estrarre la batteria in caso di problemi.

LEGGI ANCHE: SamsungOne, presentato il primo font personale dell’azienda

Con il lancio dei Galaxy S7 e S7 Edge, Samsung ha reintrodotto lo slot per la scheda microSD, spiegando la scelta di aver rimosso una delle caratteristiche più popolari dalla precedente generazione di smartphone. Il colosso sudcoreano, a favore dei fan e utenti, implementerà tale ingresso per una memoria espandibile anche nel nuovo Galaxy Note 7, il quale guadagnerà anche l’ormai nota scocca impermeabile degli attuali smartphone di punta.

Zuaba conferma fotocamera da 12 megapixel

Un’altra caratteristica fondamentale del Galaxy Note 7 è che potrebbe ereditare dal Galaxy S7 e S7 Edge la fotocamera posteriore da 12 megapixel. Come preannunciato, i dettagli inerenti la fotocamera sono stati rilevati da Zauba, al quale si devono importanti dettagli riguardo anticipazioni sui dispositivi di Samsung in passato.

Zuaba ha inserito il Samsung Galaxy Note 7 con il suo numero di serie, SM-G930F, sul suo sito, confermando cosi che la fotocamera posteriore sarà da 12 megapixel con OIS (stabilizzatore ottico d’immagine) e messa a fuoco automatica, tutti elementi già presenti sui Galaxy S7.

samsung galaxy note 7 s pen

LEGGI ANCHE: Galaxy Note 7, foto e colori ufficiali

Tutte le specifiche

Si dice che il Samsung Galaxy Note 7 sarà dotato di un nuovo display a doppio bordo curvo da 5.7 pollici Quad HD e sarà molto simile a quello del Galaxy S7 Edge. Lo smartphone monterà anche un processore Qualcomm Snapdragon 820 o Exynos 8893, in funzione della regione, e 4 GB di RAM a fare il lavoro pesante.

Un recente video ha mostrato come potrebbe funzionare il tanto rumoreggiato scanner dell’iride sul nuovo phablet dell’azienda sudcoreana, oltre ad aver fornito una breve anticipazione della nuova interfaccia TouchWiz Grace UX di Samsung. Il Note 7 partirà da configurazione di base con 64 GB di memoria interna espandibile, batteria da 3600 mAh e nuove funzionalità per l’S Pen.