Samsung Galaxy Note 7, nuove conferme sulla scheda tecnica: cosa avrà più dell’S7?

Quella di oggi è stata decisamente la giornata del Samsung Galaxy Note 7. Dopo i tweet di questa mattina da parte di Evleaks, infatti, dalla stessa fonte sono giunti ulteriori dettagli a proposito di uno smartphone destinato a far parlare davvero tanto di sé, in attesa della presentazione che si terrà il prossimo 2 agosto. I dettagli emersi, non a caso, ci consentono di avanzare già un primo possibile confronto a distanza con l’altro gioiellino del produttore coreano, vale a dire il Samsung Galaxy S7.

Quali saranno i punti di forza del phablet di sesta generazione rispetto al device attualmente disponibile sul mercato? Le ultime indiscrezioni condivise su Twitter da Evleaks ci parlano di uno schermo QHD da 5.7 pollici Super AMOLED, senza dimenticare la già menzionata fotocamera da 12 megapixel che dovrebbe godere della medesima tecnologia utilizzata con il Samsung Galaxy S7. Senza dimenticare quella anteriore da 5 megapixel.

Samsung Galaxy Note 7
Samsung Galaxy Note 7

Andando oltre, nel pomeriggio c’è stata la conferma sulla presenza dell’iris scanner, ma attenzione anche alla questione della memoria. Il fatto che si parta da un taglio pari a 64 GB, lascia ben sperare sulla possibile espandibilità fino a 256 GB, mentre i colori con i quali il Samsung Galaxy Note 7 dovrebbe fare la sua apparizione sul mercato pare saranno il  nero, argento e blu. Il tutto senza dimenticare la certificazione IP68, confermata per la prima volta su un Note.

Come vi abbiamo riportato questa mattina, dunque, siamo al cospetto di specifiche di primissimo livello per il nuovo Samsung Galaxy Note 7 che ha tutte le carte in regola per mettersi alle spalle il Samsung Galaxy S7. Resta da capire quale sarà il prezzo di listino per questo nuovo phablet, ma non aspettatevi buone notizie sotto questo punto di vista.