Samsung Galaxy Note 7 più potente di un PC? A quanto pare si!

Il Samsung Galaxy Note 7 è costantemente sotto i nostri riflettori per molti motivi, che vanno dalle presunte specifiche tecniche, allo schermo se sarà o meno Dual-Edge ed oggi invece parleremo della presunta potenza dello stesso. Fino ad oggi infatti si dava per scontato che il Note 7 avrebbe montato esclusivamente un SoC Qualcomm Snapdragon 823, tuttavia nelle scorse ore è giunta la notizia di una variante con la nuova CPU di Samsung: l’Exynos 8893.

Quanta potenza racchiusa in 5,7″

Tenendo conto dei 6 GB di RAM LPPDR3 qualcuno ha pensato che questo smartphone possa effettivamente essere più potente di molti PC attualmente in commercio, i quali non arrivano nemmeno a 4 GB di memoria RAM. Geekbench ha quindi deciso di eseguire un test al prossimo flagship di Samsung (variante SM-N935F), che ha totalizzato un punteggio di 2300 punti nel test single-core ed oltre 8110 punti in quello multi-core, superando di fatto alcune molte configurazioni.

LEGGI ANCHE: Galaxy Note 7 vs Galaxy S7: Android Nougat farà la differenza ad agosto?

Samsung Galaxy Note 7 più potente di un PC

LEGGI ANCHE: Samsung: nuovo Gear VR al lancio del Galaxy Note 7?

Sicuramente questo benchmark non ufficiale può distorcere la realtà dei fatti, ma rimane comunque innegabile la potenza computazionale infusa nel Galaxy Note 7 da Samsung la quale, con questo device, punta realmente a segnare un punto di svolta nel settore dei phablet. Per vederlo però bisognerò aspettare Agosto… non manca poi molto in fondo.