Samsung Galaxy S6 Edge prende fuoco: un curioso incidente

Un curioso incidente si sarebbe verificato nelle scorse ore e avrebbe avuto come suo protagonista l’utente di un Samsung Galaxy S6 Edge. Questi ha raccontato, così come riporta tra gli altri anche il sito ‘phoneradar.com’, che il suo smartphone avrebbe preso fuoco mentre si trovava sotto carica. Il caricamento di questo dispositivo, secondo quanto raccontato dal testimone, stava avvenendo attraverso un carica batteria del Samsung Galaxy S3.

Secondo quanto emerge dalle dichiarazioni del proprietario, inoltre, lo smartphone era poggiato sul letto del testimone nel momento in cui ha preso fuoco. Il dispositivo in questione, a quanto pare, non era coperto da cuscini e nemmeno da coperte. Dunque questo particolare fa pensare che non si sia trattato in questo caso di un surriscaldamento.

Il fuoco distrugge un Samsung Galaxy S6 Edge

Tra l’altro, per quanto possa essere insolita questa notizia, dobbiamo anche registrare il fatto che negli ultimi tempi i casi di esplosioni o incendi che hanno coinvolto smartphone di vari brand è un fenomeno certamente in aumento.  Il proprietario di questo Samsung Galaxy S6 Edge ha pure dichiarato di aver sentito prima dello scoppio dell’incendio uno strano rumore seguito immediatamente da puzza di fumo.  Come detto poc’anzi, il piccolo incendio che ha distrutto il device è avvenuto durante una normalissima ricarica. L’unica stranezza, se così possiamo chiamarla, è che l’utente in questione non stava usando il caricabatteria del suo telefono ma quello di un altro modello: Samsung Galaxy S3.

Leggi anche: Samsung Galaxy S6 Edge+ No Brand si aggiorna ad Android 6

Samsung Galaxy S6 Edge fuoco
Negli Usa un Samsung Galaxy S6 Edge prende fuoco mentre si trova sotto carica con un carica batterie del Galaxy S3

Non si conoscono con certezza le cause dell’incendio del Samsung Galaxy S6 Edge

Ovviamente non vi sono certezze che vi sia una correlazione tra l’incendio e l’utilizzo di questa batteria. Non a caso il centro riparazioni di Pembroke Pines, nello stato americano della Florida, dove il proprietario si è recato subito dopo il fatto, ha escluso che le due cose possano essere collegate. Secondo gli esperti quello che si è verificato è un evento eccezionale, che probabilmente può essere dipeso da un difetto della batteria oppure al massimo da qualche mancanza del suo proprietario che potrebbe inavvertitamente aver provocato un danno al suo apparecchio. In ogni caso, onde evitare qualsiasi problema, il consiglio che alcuni esperti danno è quello di utilizzare carica batterie originali evitando l’uso di quelli appartenenti a terzi che possono anche presentare dei difetti, che in taluni casi, come dimostrano gli ultimi eventi, possano avere anche conseguenze serie, come è avvenuto in questo caso.

Leggi anche: Samsung Galaxy S6 Edge+ Wind si aggiorna a Android Marshmallow