Samsung Galaxy S6 Edge Plus si mostra in una presunta immagine promozionale

Nelle ultime ore, fa il suo ritorno in prima pagina il possibile nuovo Samsung Galaxy S6 Edge Plus, una variante dalle dimensioni maggiori dell’attuale top di gamma della casa coreana. Il device in questione è infatti protagonista di una presunta immagine promozionale rilasciata dal sempre ben informato insider OnLeaks che, oltre a rilasciare questo render, visibile in cima all’articolo, ci fa sapere che le probabili dimensioni del nuovo smartphone di casa Samsung potrebbero essere pari a 154.45 x 75.80 x 6.85 mm con un display che potrebbe presentare una diagonale di circa 5.5 pollici, in linea con le dimensioni degli ultimi phablet rilasciati da Samsung in questi mesi ma più compatto del Galaxy Note 4. In precedenza, nei giorni scorsi, il nuovo era stato protagonista di alcuni rumors che ipotizzavano un display dotato di una diagonale di circa 5.7 pollici.

Dal punto di vista prettamente estetico, il nuovo Samsung Galaxy S6 Edge Plus dovrebbe ricalcare in tutto e per tutto l’attuale Galaxy S6 Edge che sta ottenendo un eccellente riscontro di vendita in tutto il mondo rispetto alle previsioni di Samsung. Le principali differenze tra i due device, oltre che nella dimensioni del display, potrebbero essere rintracciate in altre specifiche tecniche come il SoC utilizzato dal nuovo Edge Plus che potrebbe montare, anche in questo caso si tratta di un rumors tutto da verificare, il chip Snapdragon 808, lo stesso alla base del progetto LG G4. Per il resto, invece, non dovrebbero esserci particolari novità. Il nuovo Samsung Galaxy S6 Edge Plus, infatti, dovrebbe presenta una fotocamera posteriore da 16 Megapixel, una fotocamera anteriore da 5 Megapixel ed il sistema operativo Android Lollipop probabilmente in versione 5.1.1, disponibile da pochi giorni sul Galaxy S6 e sul Galaxy S6 Edge. Novità di rilievo, date anche le differenti dimensioni del display, potrebbero esserci nella capienza della batteria che potrebbe subire un upgrade per garantire un’autonomia sufficiente. Maggiori dettagli in merito al device emergeranno, senza dubbio, nel corso dei prossimi giorni.