Samsung Galaxy S7, disponibili in Italia i colori Silver e Pink

Nella giornata di oggi, tramite il suo store ufficiale italiano, Samsung ha avviato la commercializzazione nel nostro Paese delle varianti con colorazione Pink e Silver dei suoi top di gamma, il Samsung Galaxy S7 ed il Samsung Galaxy S7 Edge. Queste due nuove varianti si affiancano alle versioni Gold, Black e White già disponibili in commercio da un paio di mesi. Da notare che è la prima volta che Samsung porta in Italia una versione di colorazione rosa del suo top di gamma che potrebbe fare breccia, in particolare, sul pubblico femminile seguendo la scia delle versioni Pink Gold dei recenti iPhone 6S, 6S Plus e SE. Samsung Galaxy S7

Dal punto di vista hardware non vi sono differenze di alcun tipo tra le varie tinte degli attuali flagship di casa Samsung. Anche le versioni Pink e Silver di S7 e S7 Edge sono basate sul SoC Exynos 8890 con CPU Octa-Core, lo stesso chipset che troviamo su tutti i device della gamma S7 venduti in Europa.

Per ora, le nuove colorazioni di Samsung Galaxy S7 e S7 Edge risultano disponibili unicamente sullo store della casa coreana dove il prezzo di vendita coincide con il listino ufficiale ovvero 729 Euro per il modello flat e 829 Euro per il modello dual edge. Chiaramente, come da tradizione, lo street price effettivo del device è decisamente più basso e lo store ufficiale non può essere considerato come la scelta più conveniente.Samsung Galaxy S7

Da sottolineare, inoltre, che la variante Pink dei nuovi top di gamma di Samsung, sebbene inserita in listino, non è ancora acquistabile dallo store. In rete, in ogni caso, si trovano già da tempo varianti Silver e Pink di S7 e S7 Edge con garanzia Europa. Le versioni con garanzia Italia dovrebbero arrivare sul mercato nel corso dei prossimi giorni, sia online che presso i tradizionali rivenditori specializzati. Possibile, inoltre, la disponibilità anche nei listini degli operatori di telefonia mobile. Maggiori dettagli in tal senso dovrebbero emergere nel corso dei prossimi giorni o, al massimo, tra qualche settimana.