Samsung Galaxy S7 e S7 Edge: 17.2 milioni di unità in produzione

Dopo la presentazione ufficiale avvenuta domenica scorsa al Mobile World Congress 2016, Samsung si appresta ad avviare la commercializzazione dei nuovi Samsung Galaxy S7 e Galaxy S7 Edge che, come già riportato nei giorni scorsi, saranno disponibili sul mercato internazionale, Italia compresa, a partire dal prossimo 11 di marzo.

Nelle ultime ore, un report riportato un magazine coreano ha svelato i piani di produzione dei nuovi Samsung Galaxy S7 e Galaxy S7 Edge. La casa coreana, infatti, dovrebbe produrre un totale di 17.2 milioni di esemplari dei suoi top di gamma nel corso dei primi tre mesi di produzione (febbraio-marzo-aprile). Il 60% delle unità prodotte saranno Samsung Galaxy S7 flat mentre il restante 40% saranno S7 Edge. Il dato è sicuramente molto interessante, soprattutto se rapportato agli scorsi anni. Ricordiamo che lo scorso anno, Samsung si trovò in difficoltà nel soddisfare le richieste di Galaxy S6 Edge che rappresentavano appena il 20% delle unità prodotte. Samsung Galaxy S7

Samsung produsse circa 15.8 milioni di unità di Samsung Galaxy S6 e S6 Edge nei primi tre mesi di produzione lo scorso anno. In sostanza, la casa coreana prevede di vendere un numero maggiore di top di gamma in questo 2016 grazie, soprattutto, ad alcune delle specifiche che i nuovi Galaxy S7 che, ricordiamo, a differenza della gamma S6, possono contare sullo slot per microSD e sulla certificazione di impermeabilità all’acqua ed alla polvere. Queste novità, affiancate da un hardware migliorato e da diverse ottimizzazioni al comparto tecnico, dovrebbero permettere a Samsung di migliorare, notevolmente, le vendite dei suoi top di gamma.

Ricordiamo, inoltre, che il nuovo Samsung Galaxy S7 sarà commercializzato allo stesso prezzo (739 Euro) in Italia del suo predecessore mentre il Galaxy S7 Edge presenterà un prezzo leggermente inferiore (839 Euro). Per il momento, quindi, non ci resta che attendere l’effettivo debutto sul mercato dei nuovi top di gamma di casa Samsung. Continuate a seguirci per tutti gli aggiornamenti sui device.
Fonte: AndroidAuthority