Galaxy S7 e S7 Edge, ecco come risparmiare batteria

Oggi come oggi vengono prodotti smartphone sempre più sottili, performanti e con schermi con risoluzioni impensabili, e di passi avanti rispetto a 2/3 anni ne sono stati fatti, tranne che in un settore: la durata della batteria. Le celle energetiche agli ioni di litio contenuti in ogni device hanno fatto davvero pochi progressi e, a parte aumentarne l’amperaggio ed operare qualche ottimizzazione software, tutto a discapito dell’esperienza utente. Siamo qui oggi per dirvi qualche piccolo “trucchetto” per allungare la vita di due dei dispositivi più venduti ed apprezzati di questo 2016: il Samsung Galaxy S7 e il Galaxy S7 Edge.

Occhio alla connettività e alle antenne

La connettività infatti è uno dei principali motivi per cui i vostri dispositivi tendono a scaricarsi rapidamente, colpa delle antenne che, se attivate inutilmente, causano battery drain più o meno forti. Per ovviare a ciò disabilitate il Bluetooth, la geolocalizzazione GPS, i dati mobili ed il Wi-Fi se non necessari. Quest ultimo magari verrà attivato in casa ed in ufficio, mentre in giro potrete beneficiare delle reti 3G e 4G LTE. Anche se non molto risaputo, il GPS viene usato da moltissime applicazioni di terze parti per tracciare la vostra posizione (Facebook, Twitter ed Instagram per fare un esempio), motivo per cui andrebbe spento oppure in alternativa attivato in Modalità Risparmio Energetico.

Tasto Home vs Tasto Back

Quando tornate alla Home screen con il tasto Home dei vostri Samsung Galaxy S7 ed S7 Edge, l’app in questione non verrà chiusa totalmente, anzi, rimarrà in memoria ed i background continuando quindi a consumare energia. A seconda delle esigenze può tornare utile, tuttavia se non fosse il vostro caso uscite premendo il tasto Back o chiudendola dalle App Recenti.

galaxy s7 batteria

Sfruttate i vostri display Super AMOLED

Com’è risaputo, tutti i device prodotti da Samsung possono vantare la tecnologia Super AMOLED per i propri display, ed il Galaxy S7 ed S7 Edge non fanno eccezione. Oltre ad una resa visiva eccellente ed angoli di visuali ai massimi livelli, questa tecnologia permette di spegnere i LED nelle zone colorate di nero, in modo da garantirne la massima profondità e (questa è la genialità) risparmiare batteria. In casi limite potrete anche andare in Impostazione, sotto la voce Batteria ed impostare lo schermo in bianco e nero, per un risparmio di mAh ulteriore. Nonostante sia qualcosa di sottovalutato, se sceglierete uno sfondo nero per i vostri Galaxy S7 ed S7 Edge ne guadagnerete (seppur relativamente poco) in longevità.

LEGGI ANCHE: Samsung Galaxy S8: ecco tutto quello che sappiamo

Per chi viaggia spesso, si sarà accorto che è scomodo dover cambiare costantemente il livello di luminosità tra interno ed esterno, motivo per cui vi consigliamo infine di attivare la luminosità automatica, disattivare la sincronizzazione automatica in caso di bisogno e ridurre il tempo di accensione del display, e tenerlo magari tra i 30 sec ed 1 minuto, così da massimizzare l’efficienza dei 3000mAh della batteria dei vostri Samsung Galaxy S7 e Galaxy S7 Edge.