Samsung Galaxy S7, la scocca potrebbe essere realizzata in lega di magnesio

samsung-galaxy-s6-edgeOramai non è certo un mistero che Samsung stia accelerando i lavori di sviluppo del nuovo Samsung Galaxy S7, il prossimo flagship dell’azienda coreana atteso sul mercato per la primavera del prossimo anno. Nelle ultime ore è emersa una nuova, davvero interessante, indiscrezione legata al nuovo smartphone che, secondo alcune fonti, potrebbe presentare una inedita scocca realizzata in lega di magnesio che andrebbe a sostituire la lega di alluminio 6013 utilizzata dalla gamma di device S6 e dal Note 5.

La lega di magnesio comporterebbe per il nuovo Samsung Galaxy S7 diversi vantaggi. Per prima cosa, il nuovo materiale utilizzato contribuirebbe ad incrementare la resistenza della scocca evitando i difetti tipici dei device realizzati in alluminio. In aggiunta a ciò, grazie all’adozione di questo nuovo materiale, Samsung potrebbe ridurre ulteriormente il peso complessivo del suo smartphone, un fattore davvero importante soprattutto se, come sembra, il device presenterà un display più grande e, quindi, dimensioni complessive maggiori. In termini numerici, il magnesio consentirebbe una riduzione del peso della scocca (non di tutto il device) del 65% rispetto ad una scocca metallica e garantirebbe una resistenza alla trazione 2.8 volte superiore. In sostanza, ci troveremmo di fronte ad un Samsung Galaxy S7 più leggero e più resistente, tutti elementi che rendono il progetto decisamente più interessante.

Come detto anche in apertura, in queste settimane i rumors e le indiscrezioni legate al nuovo Samsung Galaxy S7 hanno fatto registrare una vera e propria impennata. Secondo quanto emerso sino ad ora, il nuovo Samsung Galaxy S7 dovrebbe essere realizzato in due varianti, una con display da 5.2 pollici ed una con display da 5.7-5.8 pollici. La versione più grande del nuovo Samsung Galaxy S7 potrebbe registrare anche il debutto di un display con risoluzione 4K, una novità per il mercato della telefonia mobile introdotta, poche settimane fa, da Sony con il nuovo Sony Xperia Z5 Premium. In attesa di maggiori dettagli sulle eventuali versioni Edge, che di certo non mancheranno, il nuovo Samsung Galaxy S7 dovrebbe essere realizzato in una variante con SoC Qualcomm Snapdragon 820, che in queste settimane si trova in fase di test presso i laboratori di Samsung, ed una con un nuovo SoC Exynos che dovrebbe arrivare soltanto in alcuni mercati selezionati. Per quanto riguarda la memoria RAM, invece, il nuovo Samsung Galaxy S7 potrà contare, con ogni probabilità su 4 GB mentre il passaggio ai 6 GB dovrebbe registrarsi con il nuovo Samsung Galaxy Note 6 in arrivo il prossimo anno. Ulteriori informazioni in merito alle specifiche tecniche del nuovo Galaxy S7 arriveranno, senza alcun dubbio, nel corso dei prossimi giorni o, al massimo, nel corso delle prossime settimane. Continuate, quindi, a seguirci per saperne di più su tutti gli sviluppi legati al nuovo device che arriverà sul mercato in primavera.