Samsung Galaxy S7, nuove conferme sul display Force Touch

Oramai già da diverse settimane, Samsung ha accelerato i lavori di sviluppo del suo prossimo top di gamma, il nuovo Samsung Galaxy S7 che, partendo dalle basi degli ottimi top di gamma attuali, punta a riproporsi come il vero punto di riferimento di tutto il panorama di device con sistema operativo Android. Stando a nuove informazioni emerse nella giornata di oggi, il nuovo Samsung Galaxy S7 dovrebbe poter contare su di un nuovo pannello integrato nel display dotato di tecnologia Clear Force di Synaptics in grado di misurare la pressione esercitata sul display dall’utente.

Leggi anche – Samsung, questi i Galaxy che riceveranno Marshmallow

In sostanza, stando a questo nuovo rumor, il nuovo Samsung Galaxy S7 potrà contare su di una funzione del tutto simile al Force Touch, introdotto da Apple con i nuovi iPhone 6S ed iPhone 6S Plus e già visto sul recentissimo Huawei Mates S che presenta proprio un pannello realizzato da Synaptics. Il ritardo nella commercializzazione del nuovo Mate S con Force Touch potrebbe essere legato proprio all’intromissione di Samsung che vuole inserire questa nuova tecnologia nel suo prossimo flagship, il Galaxy S7.

Sul nuovo Samsung Galaxy S7 oramai abbiamo già riportato tantissimi rumors che ci permettono di avere un’idea piuttosto chiara in merito alle intenzioni della casa coreana. Secondo i più recenti rumors, infatti, il nuovo top di gamma di Samsung sarà realizzato in due versioni, la prima con display flat da 5.2 pollici e la seconda con display edge da 5.7 pollici. Entrambe le versioni presenteranno una risoluzione QHD. In sostanza, Samsung avrebbe intenzione di differenziare i suoi top di gamma riservando il display Edge alla versione più grande del nuovo Samsung Galaxy S7. Chiaramente ci troviamo di fronte ad indiscrezioni non ancora confermate in alcun modo. galaxy s7

In conclusione, ricordiamo che il nuovo Samsung Galaxy S7 dovrebbe essere realizzato in ben tre diverse versioni che si differenzieranno per il SoC utilizzato. In Asia ed in Europa il device dovrebbe presentare l‘Exynos 8890, negli USA lo Snapdragon 820 ed in India un altro SoC Exynos con prestazioni leggermente inferiori che permetterà a Samsung di applicare un prezzo di vendita più contenuto in un mercato in forte espansione come quello indiano. In ogni caso, maggiori dettagli in merito al nuovo Samsung Galaxy S7, alle sue varianti ed al supporto alla tecnologia Clear Force, in grado di emulare il Force Touch di Apple, arriveranno sicuramente nel corso dei prossimi giorni. Non esitate a farci sapere cosa ne pensate in merito ai nuovi rumors sul Galaxy S7 commentando l’articolo tramite il box commenti qui di sotto.