Samsung Galaxy S7: come personalizzare la schermata di blocco

Samsung Galaxy S7. Hai acquistato uno dei nuovi terminali di punta della casa sudcoreana e ti piacerebbe ora rendere unico il layout della tua schermata di blocco che, a seguito di questi ultimi mesi, è diventato piatto e monotono? Bene. Se vuoi rendere originale il look del tuo telefono adattandolo ai tuoi gusti personali non ti resta che continuare a leggere. Personalizza la tua LockScreen, fallo ora.

Samsung Galaxy S7, personalizzazione ai massimi livelli

I suggerimenti che seguono, per quanto attinenti ai nuovi terminali sudcoreani che, ricordiamolo, troviamo disponibili nelle varianti Galaxy S7 Flat Standard (variante borderless senza Edge-Launcher) e Galaxy S7 dual-Edge (con bordi interattivi multifunzione), possono essere universalmente applicati anche ad altri terminali che utilizzano una distribuzione Android 6.0 Marshmallow brandizzata Samsung. Vediamo quindi come personalizzare al meglio la nostra schermata di blocco.

Cambiare i collegamenti predefiniti nella LockScreen

La prima cosa da fare per applicare un cambio di layout che si rispetti consiste nel variare i collegamenti rapidi predefiniti presenti sulla schermata di blocco predefinita dell’S7. Dopotutto, a meno di avere particolari esigenze, non vediamo l’utilità del dialer in LockScreen. Lo stesso dicasi per l’icona della fotocamera che si rende a dir poco superflua una volta appresa la possibilità di poter avviare rapidamente il comparto camera attraverso un doppio tap sull’Home Button fisico del device.

Per variare le icone di accesso rapido alle funzioni non vi resta che seguire il percorso predefiniti:
Impostazioni Telefono > Schermata di blocco e Sicurezza > Info e scorciatoie app > Scorciatoie 

Galaxy S7 lockscreen 1Da qui sarete poi in grado di personalizzare le applicazioni scegliendo accuratamente le nuova app da posizionare a sinistra ed a destra del bordo inferiore della schermata di accesso. Tra le altre funzioni disponibili, ricordiamo quella relativa alla completa estromissione delle icone di accesso rapido. Avremo così una Lock meno ingombrante e decisamente più minimale.

Aggiungi del testo alla schermata iniziale

Al medesimo percorso utilizzato in precedenza per la modifica dei riferimenti rapidi in Lock si può intravedere ed utilizzare un tab relativo alla personalizzazione circa le Informazioni Proprietario. Da qui, mediante l’apposizione di un semplice testo, potremo immettere delle stringhe creative che possono identificare il proprietario in caso di smarrimento del device anche se bloccato o riportare una semplice frase custom dettata unicamente dalla nostra fantasia. Un buon modo per personalizzare Galaxy S7.Galaxy S7 Lockscreen testo custom

Allo stesso modo, è stato verificato che l’utilizzo di questo campo come promemoria si rivela assai utile nell’utilizzo quotidiano. Sfruttatelo, perciò, a vostro completo vantaggio.

Impostare un Wallpaper personalizzato

Come ormai tutti gli utenti Samsung Galaxy sanno, è possibile impostare separatamente gli sfondi per la schermata si blocco e per il drawer di sistema attraverso la relativa funzione di menu nativamente presente a bordo dei loro terminali.
Si potrebbe pensare di portare un wallpaper nero sulla Lock in modo tale, sfruttando inoltre le intrinseche proprietà dei SUPER AMOLED display Samsung, da massimizzare il risparmio energetico considerando che nelle suddette categorie di display questi risultano spenti e profondi come in nessun altra categoria come, ad esempio gli LCD.Samsung wallpaper

Allo stesso modo si potrebbe scegliere di implementare unicamente una black-screen come sfondo provvedendo all’eliminazione totale dell funzioni testo e delle icone. Così facendo avremo a disposizione una UI minimal unitamente ad un fattore di risparmio energetico massimo, altrimenti potremmo optare anche per la nuova modalità Always ON Display che concluderà, attraverso la prossima sezione, tutte le possibili opzioni di personalizzazione per i device Samsung Android.

Samsung Galaxy S7 Always ON Display

In questo caso, la funzione più che il trucco, ha carattere prettamente specifico essendo stata introdotta solo a partire dalle ultime release di prodotto. Una feature che dunque è ad appannaggio esclusivo dei nuovi Galaxy S7 Edge ed S7 Flat.
Si tratta di una caratteristica comune anche ad LG G5 che l’ha presentata insieme al competitor presso il palco del Mobile World Congressi di Barcellona conclusosi lo scorso 25 Febbraio 2016.Always On Display su Samsung S7

Always On Display è una funzione davvero innovativa che permette di avere sotto controllo il proprio ambiente operativo mantenendo davvero irrisori i consumi. L’efficacia della funzione ha modo di manifestarsi in concomitanza all’adozione dei pannelli SUPER AMOLED che, per loro stessa tecnologia, massimizzano la resa sui neri rendendoli profondi e spegnendoli completamente al fine di ottenere il massimo risparmio energetico possibile.

LEGGI ANCHE: Galaxy S7 Active svelato: specifiche complete

Con un consumo medio dichiarato nell’ordine dell/1% ogni ora, Samsung ha svolto egregiamente il proprio lavoro circa l’ampliamento dell’esperienza utente attraverso i nuovi terminali di punta.
Calendario, stato della batteria, promemoria, orario e notifiche di sistema saranno sempre a portata d’occhio e non eroderanno la batteria sovraccaricandola di lavoro.
Una funzione che potrete attivare, nonostante di default risulti già attiva, seguendo il percorso logico:
Impostazioni > Display >Always On > On/Off

Bene. Con questo si conclude questo breve tour all’insegna della personalizzazione dei dispositivi Android Samsung Galaxy S7 ed affini. Se avete ulteriori suggerimenti e riscontrate qualsivoglia difficoltà, non dimenticate di utilizzare l’apposito box dei commenti sotto indicato. Lasciateci pure tutte le vostre impressioni al riguardo e non dimenticate di commentare il post.