Samsung Galaxy S8 debutterà con schermo idrofobico?

Continuano senza sosta le indiscrezioni per quanto riguarda il prossimo top di gamma della casa produttrice Samsung, il Galaxy S8, che secondo analisti ed esperti nel settore della tecnologia mobile dovrebbe completamente stravolgere il mercato.

Durante le ultime ore, direttamente dal territorio cinese, sono ufficialmente emerse nuove indiscrezioni per quanto concerne la probabile configurazione che accompagnerà il successore del Galaxy S7. Sul seguitissimo e popolarissimo social cinese Weibo infatti un leaker, cui purtroppo non sappiamo il nome, ha rivelato ad esempio che il pannello touchscreen del prossimo top di gamma dell’azienda coreana vanterà la tecnologia AMOLED con risoluzione 4K e diagonale pari a 5.2 pollici.

Samsung Galaxy S8

Tuttavia evidenziamo fin da subito che questa però non sarebbe l’unica novità legata al display del Samsung Galaxy S8. A quanto sembra infatti il colosso coreano starebbe seriamente pensando di affidarsi alla tecnologia chiamata idrofobica progettata con esattezza dall’Oak Ridge National Laboratory. Quest’ultima pensate un po’ dovrebbe far rimbalzare le gocce d’acqua, come potete tranquillamente osservare nel filmato presente in calce all’articolo: Samsung crea display idrofobici come foglie di loto, ecco il video e non permetterebbe dunque a polvere, impronte ecc di aderire sulla superficie.

LEGGI ANCHE: Samsung Galaxy S8 vs S7: le prime informazioni su CPU e GPU

Tornando a parlare dei componenti hardware, l’altra novità che dovrebbe accompagnare il Samsung Galaxy S8 riguarderebbe la CPU utilizzata. Si parla del nuovo Snapdragon 830 di Qualcomm a 3.2Ghz per alcuni mercati e il nuovo SoC proprietario Exynos 8895 per altri, che potrebbe raggiungere 3Ghz di velocità di calcolo.

In conclusione su Weibo si è discusso anche di batteria, 4.200 mAh, una fotocamera anteriore da 9 megapixel per selfie senza precedenti e una posteriore da 30 megapixel (probabilmente dual camera). La componentistica fatta trapelare dal leaker tra l’altro indica la presenza anche di un proiettore di dimensioni contenute e la ricarica wireless.

Conferme invece per quanto riguarda il quantitativo di memoria RAM pari a 6GB LPDDR4, i 128GB di archiviazione, scanner dell’iride e scanner delle impronte.