, ,

Samsung Galaxy S8: l’Exynos 8895 ha una GPU migliore dello Snapdragon 835

Ripetendo quanto fatto con la gamma Galaxy S7, anche quest’anno Samsung ha realizzato due versioni dei suoi top di gamma, Samsung Galaxy S8 e S8+, la prima dotata del SoC Exynos 8895, progettato direttamente dall’azienda, e la seconda con SoC Qualcomm Snapdragon 835.

In Italia, come noto, i nuovi top di gamma coreani vengono distribuiti nella variante con chipset Exynos 8895. I primi benchmark indipendenti che mettono a confronto, l’uno contro l’altro, l’Exynos 8895 e lo Snapdragon 835 chiariscono le reali potenzialità dei due SoC.

L’Exynos 8895 che troviamo sui Samsung Galaxy S8 europei presenta una GPU ARM Mali-G71 MP20 in grado di garantire performance superiori rispetto alla Adreno 540 integrata nello Snapdragon 835. Nei test di GFXBench, la GPU dell’Exynos 8895 presenta prestazioni migliori rispetto alla GPU del chipset di Qualcomm.

E’ importante sottolineare che si tratta di differenze minime che non influiscono sull’utilizzo di tutti i giorni dello smartphone. Da notare, inoltre, che lo Snapdragon 835 supera l’Exynos 8895 nei test single core di GeekBench mentre viene superato nei test multi-core. Anche in questo caso, nell’uso quotidiano le differenze sono minime.

L’ottimizzazione del software (a tal proposito ricordiamo che Samsung ha appena rilasciato un primo aggiornamento per i Galaxy S8) giocherà un ruolo decisamente più importante per mettere in evidenza eventuali differenze prestazionali.

A conti fatti, i due SoC rappresentano ad oggi le soluzioni migliori per tutto il panorama di smartphone Android. L’Exynos 8895 continuerà ad essere un’esclusiva di Samsung e dei nuovi Galaxy S8 e S8+ mentre lo Snapdragon 835 arriverà presto sul mercato anche con altri dispositivi come i già annunciati Sony Xperia XZ Premium e Xiaomi Mi 6 e numerosi altri terminali che saranno annunciati nei prossimi mesi.

Continuate a seguirci per tutte le novità legate ai top di gamma di casa Samsung, oramai disponibili sul mercato anche in Italia.

Fonte: GSMArena

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…