Samsung Galaxy Tab S3, svelate le specifiche tecniche

Il Galaxy Tab S3 sarò presente nell’imminente Mobile World Congress, al via tra pochi giorni a Barcellona, oltre ai nuovi Galaxy S7 e S7 Edge, Samsung presenterà anche il nuovo tablet, nuova proposta di fascia alta dell’azienda coreana per il segmento dei tablet Android che sta attraverso un periodo di forte crisi di vendite.

Il nuovo Samsung Galaxy Tab S3 sarà un dispositivo estremamente interessante che potrebbe ritagliarsi uno spazio significativo sul mercato. Il device è stato avvistato in queste ore nel database di GeekBench che, di fatto, ci svela in anteprima le sue specifiche tecniche.Samsung Galaxy Tab S3 3

Samsung Galaxy Tab S3 Specifiche tecniche

Il nuovo Samsung Galaxy Tab S3 arriverà sul mercato con un display da 9.7 pollici di diagonale caratterizzato da una risoluzione QHD ed affiancato dal SoC Qualcomm Snapdragon 652, un chipset decisamente interessante che può contare su di una CPU Octa-Core da 1.8 GHz e su di una GPU Adreno 510. Sul mercato, Samsung potrebbe presentare anche una seconda versione del suo Samsung Galaxy Tab S3 con SoC Exynos. Al momento, in ogni caso, non vi sono conferme su questa variante.

A completare la scheda tecnica del nuovo Samsung Galaxy Tab S3 troveremo 3 o 4 GB di memoria RAM, a seconda della versione del tablet, almeno 32 GB di memoria interna (sul mercato il tablet potrebbe arrivare anche con un taglio di 64 GB), una fotocamera posteriore da 8 Megapixel ed una anteriore da 2 Megapixel. Il sistema operativo del nuovo Samsung Galaxy Tab S3 sarà Android 6.0.1 Marshmallow personalizzato dall’interfaccia utente Touch Wiz. 

In occasione del Mobile World Congress, Samsung potrebbe presentare anche una seconda variante del suo Samsung Galaxy Tab S3 che, a differenza del modello da 9.7 pollici illustrato in precedenza e protagonista del benchmark di oggi, potrà contare su di un display da 8 pollici. Maggiori dettagli in merito ai nuovi tablet di Samsung che arriveranno sul mercato nelle prossime settimane emergeranno già in questi pochi giorni che ci separano dal MWC 2016. Continuate quindi a seguirci per saperne di più.
Fonte: Phonearena

  • Massimiliano

    Costo?