Samsung Gear Fit 2 vs Gear Fit, specifiche a confronto

Samsung Gear Fit 2 è stato ufficialmente annunciato e presentato, con tanto di caratteristiche tecniche, data di uscita e prezzo insieme alla nuova dotazione audio wireless Icon X che migliora l’ecosistema musicale da un lato e il benessere fisico dall’altro grazie alle nuove implementazioni. Vediamo insieme un confronto diretto tra questa nuova generazione di prodotto e la precedente? Perché questo nuovo Gear Fit 2 dovrebbe convincerci a cambiare il nostro attuale activity tracker? Scopriamolo subito.

Samsung Gear Fit 2 vs Gear Fit

Samsung Gear Fit
Samsung Gear Fit First Generation

Samsung News è il principale portale di riferimento in relazione agli aggiornamenti su prodotti e innovazioni proveniente dal colosso sudcoreano con focus specifico sulle nuove prospettive introdotte dai nuovi dispositivi. Oggi vedremo, nel particolare, il sistema Samsung Gear FitSamsung Gear è stata la prima generazione di prodotti dedicati al settore SMART Band dalle innovative funzionalità e dall’ampio raggio di personalizzazione. La gestione dei parametri è possibile attraverso la comunicazione Bluetooth realizzata in sinergia con l’ambiente Samsung Gear Fit Manager.

Dal punto di vista prettamente hardware ci troviamo di fronte ad un device di prima generazione che conta su una certificazione IP67 contro insinuazioni di acqua e polveri suscettibili di danneggiarne l’elettronica interna ed un sistema operativo RTOS che si appoggia ad un blando quantitativo di RAM da appena 8MB e 16MB di storage interno.

Parliamo di un dispositivo a display curvo del peso di appena 27 grammi che offre compatibilità nei confronti dei soli smartphone Samsung, verso i quali si rende possibile non solo il monitoring dei parametri tramite sensori HRM, giroscopio ed accelerometro ma anche delle notifiche su chiamate, messaggi, email ed impegni prestabiliti. La dotazione standard prevede un pacco batteria da 210mAh ed un SUPER AMOLED Curvo che fa da cornice ad un cinturino presente nella sola colorazione nera.Samsung Gear Fit 2

Samsung Gear Fit 2, per contro, offre una miriade di nuove personalizzazioni e, cosa ancor più importante, estende notevolmente il range di utilizzo del device non limitandosi unicamente ai device sudcoreani ma abbracciando tutti quei terminali in grado di garantire la presenza di un quantitativo minimo di ram di 1,5GB (una cosa non così trascendentale) e la presenza di un ecosistema Android 4.4 o superiore.

Per quanto riguarda le esclusive possiamo introdurre quella che è la nuova Certificazione IP68 che, al pari di quella osservata sulle punte di diamante del settore smartphone Galaxy S7, garantisce periodi di immersione fino ad 1.5 metri per un periodo di tempo prossimo alla mezz’ora. Fatto che, come si può intuire, consente non solo di evitare danneggiamenti involontari ma anche di poter usare il dispositivo in piscina, tanto per fare un esempio pratico.

Per quanto riguarda le nuova caratteristiche hardware ci troviamo di fronte ad uno schermo che mantiene immutata la tecnologia del display – nuovamente un Super AMOLED – ma rivisita totalmente la forma ed il campo visivo che risulta quasi il doppio del fratello maggiore offrendo una miglior risoluzione di immagine. Gear Fit 2 Band dispone di ben 512MB di memoria RAM e sul supporto a 4GB di storage memory che gli consentono di rendersi indipendente in quanto lettore musicale. Il tutto su un device dal peso variabile dai 28 grammi (S) a 30 grammi (L) a seconda del modello scelto.

La batteria, in questo caso, è da 200mAh e riesce a garantire un ottimo margine di utilizzo anche in abbinamento ad utilizzo non proprio convenzionale del dispositivo. Presenti, in aggiunta, ai precedenti sensori anche dotazioni di rilevazione barometrica e GPS con GLONASS. Rimangono invece invariate le feature addizionali per le notifiche anche se, stavolta, sono gestite dal sistema operativo Tizen OS, lo stesso sistema adoperato sui sistemi Samsung Smart TV e su alcuni elettrodomestici intelligenti.
In questo caso avremo una scelta più ampia sia per quanto riguarda le misure dei cinturini, sia per le colorazioni disponibili in nero, rosa e celeste.

Leggi anche: Samsung Gear Fit 2 ufficiale: display più grande, prezzo e caratteristiche

L’info-grafica che segue fornisce un riscontro migliore su quelli che sono i criteri di comparazione per i due dispositivi:

Samsung Gear Fit infograficaE voi che cosa ne pensate del nuovo Samsung Gear Fit 2? Vi ha convinto o aspetterete di vederne una prova sul campo? Lasciateci pure tutte le vostre opinioni al riguardo ed una vostra eventuale testimonianza sull’esperienza avuta con la prima generazione di prodotti della linea.