Samsung investe $6.8 miliardi per la produzione di OLED iPhone 7S

Samsung Electronics, lo abbiamo visto in altre occasioni, si classifica come indiscusso produttore e distributore di soluzioni di visualizzazione professionali che contano su specifiche da top di gamma, in linea con le aspettative del grande pubblico che esige sistemi sempre al passo con i tempi.

Sistemi che, a quanto pare, hanno affascinato perfino Apple che potrebbe implementarli a partire dalle prossime generazioni di prodotto in programma dalla software house di Cupertino per il mercato smartphone consumer e che, potenzialmente, potrebbero corrispondere alle nuove soluzioni da adottare per il prossimo iPhone 7S. Vediamo di fare chiarezza sulla faccenda.

Samsung investe per gli OLED dei prossimi iPhone

samsung display arrotolabile

Samsung Display, la divisione dell’omonima software house sudcoreana avente il compito di sfornare soluzioni visuali all’avanguardia per device mobili e non, ha in programma di aumentare il suo volume di distribuzione oltre il limite delle 500 milioni di unità entro il biennio 2016-2017 in vista dell’introduzione dei futuri iPhone 7S. Ma cosa c’entra Apple in tutto questo, potreste legittimamente chiedervi?

L’ampia diffusione delle tecnologia OLED dovuta al basso costo di realizzazione e distribuzione e le proprietà intrinseche di tale soluzione sono alla base del successo della stessa. Ed è proprio per questo che anche le ultime proposte di settore quali OnePlus 3 e Nexus 6P hanno deciso di omologarsi facendo pressione anche su Apple che a quanto pare potrebbe adottarle sui suoi futuri top di gamma.

Le voci in proposito parlano di un drastico aumento dei volumi di distribuzioni ad opera di Samsung mentre altri ipotizzano, vista l’accesa rivalità delle due fazioni da sempre in competizione l’una con l’altra, la collaborazione con aziende del calibro di Sharp ed LG anche se sappiamo bene che il vero colosso di tale tecnologia è sempre Samsung.display pieghevole samsung

Ad ogni modo, una relazione recente apparsa sul sito Nikkei auspica che Samsung sia già pronta ad un aumento del 50% dei suoi volumi di produzione OLED già entro il concludersi dell’anno in corso. Un investimento stimato in $6.8 miliardi che varrebbero così oltre 2.000 nuove adozioni annue di pannelli OLED nel solo settore mobile del mercato. Attualmente siamo sui 300 milioni anche se si conta un aumento di picco che stanzi sui 500 milioni di pannelli.

Di queste ultime cifre ben 100 milioni, stando a quanto riportato sul sito, sarebbero a carico esclusivo di Apple e dei suoi futuri iPhone di ultima generazione anche se non esplicitamente menzionato nel rapporto ufficiale della fonte.

Un mercato che, nonostante veda Samsung come leader, è insediato dalla concorrenza vista in LG che prevede dalla sua parte un incremento sino alla soglia dei $8.6 miliardi nel settore televisivo e prospettando ulteriori attacchi nel comparto mobile smartphone similmente a quest’ultima situazione.Samsung display

L’adozione da parte di Apple delle nuove soluzioni made in South Korea potrebbe benissimo tradursi in un avvicinamento di terze parti da parti dei costruttori desiderosi di uniformarsi ad uno standard che, in tutto e per tutto, promette davvero bene. Ci si aspetta anche un’ulteriore innovativa implementazione su quello che sarà il prossimo Galaxy X che potrà contare su un display OLED completamente flessibile, come visto in un nostro precedente post.

E voi come trovate i nuovi display OLED equipaggiati a bordo dei vostri nuovi terminali? Sono realmente soddisfacenti? Come avete vissuto il passaggio ai nuovi Samsung Galaxy S7 in termini di qualità di visualizzazione? Lasciateci pure tutti i vostri commenti e le vostre impressioni al riguardo adoperando l’apposito box dei commenti che trovate qui in fondo al post. Vi aspettiamo numerosi, non mancate.