Samsung e Telefono Rosa aprono il primo Festival dell’arte e del Cinema Italiano

Samsung Electronics è una grande società e, in quanto tale, si rende particolarmente attiva in ogni settore, anche quello dell’Arte e del Cinema attraverso la partecipazione italiana ad una nuova campagna di sensibilizzazione, facente capo all”8° evento organizzato da ItalCinema, che si rende protagonista di un intenso scambio culturale bilaterale per Corea ed Italia, tramite il Film & Art Festival in essere dall’11 Novembre 2016 sino al 14 Novembre 2016 a Seoul.

Nel corso del festival, la società ed i suoi rappresentati unitamente alla regista nostra connazionale Maria Sole Tognazzi, introdurranno uno spettacolo realizzato in collaborazione con il Telefono Rosa e il cui scopo è fondamentalmente quello aiutare le donne che hanno subito violenza sessuale, dando un valido sostegno alla riconquista della propria sicurezza ed indipendenza. Un tema davvero molto importante.

Saranno oltre 200 gli ospiti che parteciperanno alla manifestazione, tra cui l’Ambasciatore italiano in Corea del Sud, Marco Della Seta, e tutti i principali rappresentanti di associazioni e aziende italiane, insieme a registi e critici cinematografici che avranno l’occasione non solo di assistere all’iniziativa Samsung Italia, ma anche di osservare un video pubblicitario diretto da Maria Sole Tognazzi ed anche un documentario volto a sensibilizzare tutti in merito alla tematica violenza sulle donne, fenomeno che è sempre più comune in Italia e in tutto il mondo.

Siamo onorati di essere qui oggi e di partecipare per la prima volta ad un evento così importante. L’obiettivo della manifestazione, pertanto, è quello di creare un legame speciale tra due diverse culture e paesi, Italia e Corea. Il fatto di porre in essere l’opera delle donne nel nuovo spettacolo ed il ruolo che esse ricoprono a livello socio-culturale è solo l’ultima di una serie di iniziative.

Questo quanto riferito dal Vice Presidente degli Affari Pubblici DH Kim in una recente intervista. La regista italiana, a suo parere, ribadisce l’entusiasmo provato nell’esperienza Women Run The Show. Uno spettacolo che vedrà all’opera dieci donne che hanno detto NO ai soprusi ed alla dipendenza.

Samsung, nell’ambito delle collaborazioni volte al miglioramento continuo dello status di benessere socio-culturale, ha proposto numerosi progetti volti a ridurre un fenomeno che rispecchia un allarmante dato di 6 milioni di violenze registrate. La società, con il supporto dell’associazione Telefono Rosa, ha aiutato, quindi, le donne a maturare un percorso motivazionale e professionale che consentisse loro di uscire dal circolo vizioso della paura e della dipendenza. Un progetto finalizzatosi con il nuovo Women Run The Show.

samsung show italia

La prima fase del progetto, ad ogni modo, ha contato anche sull’aiuto diretto di altre società come enti di formazione professionale e di sviluppo competenze: Accademia Nazionale dei Sartori, Eataly, Delia Beauty, Novomatic, Link HR professional solutions. E non solo, nel tempo, infatti, un numero sempre maggiore di società aderirà al progetto per aiutare le donne in difficoltà.

Un apposito video documentario, inoltre, illustra i pilastri del progetto e mette in mostra le dieci donne protagoniste di questa prima edizione italiana del programma. Donne che, grazie anche all’aiuto di Samsung Electronics Italia, hanno nuove prospettive per il loro futuro. Ottimo lavoro.