Samsung: John Elkann conferma trattative con Fiat per Magneti Marelli

Fiat Chrysler Automobiles è in trattative con diverse parti, tra cui la sudcoreana Samsung Electronics Co Ltd, sul futuro della sua azienda di componenti, Magneti Marelli. La conferma arriva oggi dal presidente della casa automobilistica italo americano, il rampollo della famiglia Agnelli, John Elkann.”Ci sono colloqui in corso, ma nulla di formale”, ha detto Elkann, quest’oggi durante un incontro con gli azionisti della holding EXOR della sua famiglia. I colloqui con i funzionari del gruppo sudcoreano hanno avuto luogo a margine della riunione del consiglio EXOR all’inizio di questa settimana, ha aggiunto il Presidente di FCA.

Ricordiamo anche che il Vice Presidente di Samsung Electronics, Jae Yong Lee, è un consigliere indipendente di EXOR. “Abbiamo parlato di Magneti Marelli e anche altre questioni, tra cui il settore assicurativo”,  ha detto Elkann ai giornalisti. La società italiana di componenti sta attirando l’interesse di molti perché potrebbe avere un ruolo importante nello sviluppo delle auto nei prossimi decenni,  ha dichiarato il Presidente di Fca Elkann, aggiungendo che l’intenzione del suo gruppo è quella di rafforzare il business.

Leggi anche: Samsung cerca accordo con Fiat per acquistare Magneti Marelli

Magneti Marelli Samsung
Magneti Marelli Samsung

Il mese scorso l’amministratore delegato di Fiat Chrysler, Sergio Marchionne, ha detto che il futuro della Magneti Marelli sarebbe stato al di fuori del gruppo Fiat nel medio o lungo termine, ma per adesso questo è un asset essenziale per la società madre. Samsung ha identificato  il settore dei componenti automobilistici come un fattore di crescita ulteriore delle sue vendite, che eccetto gli smartphone, ha subito ultimamente un rallentamento. L’acquisizione di un fornitore importante come la Magneti Marelli potrebbe aiutare Samsung a superare l’alta barriera di ingresso in un settore come quello dell’Automotive che è famoso e conosciuto per il conservatorismo e l’importanza di avere già delle esperienze.

Leggi anche: Samsung: il futuro è nell’automotive