Samsung, nel 2017 un solo top di gamma

Stando a quanto riportato da una testata giornalistica coreana, Samsung potrebbe rivedere la sua strategia di marketing e rilasciare un solo dispositivo top di gamma il prossimo anno, puntando dunque più sulla qualità che sulla quantità.

Nel 2017 meno quantità, più qualità

Attualmente Samsung commercializza infatti due dispositivi di punta ogni anno. Quest’anno sono stati infatti messi sul mercato gli smartphone Galaxy S7 e S7 Edge e il phablet Galaxy Note 7. Dunque se Samsung punterà solamente su un top di gamma il prossimo anno, significa che avrà più tempo per sottoporlo a rigorosi test qualitativi ed evitare casi come il recente Galaxy Note 7 che – come ben noto – è stato ritirato dal mercato per problemi di surriscaldamento alla batteria, anche dopo un programma di ritiro globale con sostituzione.

samsung-galaxy-note-7

“Samsung non ha ancora avvisato i suoi fornitori sul piano di cambiare l’attuale strategia dei flagship, ma se così fosse potrebbe di certo influire in una certa misura sui fornitori”, ha spiegato un funzionario di una delle aziende partner della società coreana. “Per ora, è tutto in subbuglio in attesa di sapere cosa farà Samsung per riprendersi dal recente fiasco di Galaxy Note 7, ma sicuramente sarà necessario apportare delle modifiche alla propria strategia di commercializzazione in corso e al porfolio prodotti”.

LEGGI ANCHE
Galaxy Note 7 flop: quel precedente che fa ben sperare Samsung
Samsung Galaxy Note 7 regalerà milioni di clienti a Apple e Huawei

Ovviamente nulla è confermato. L’azienda sudcoreana ha diverse frecce al suo arco, ad esempio la creazione di un nuovo sub-brand. Ma rivedere il suo programma di marketing puntando su un solo flagship potrebbe essere una soluzione interessante, almeno nel medio termine.