Samsung Pay stringe partnership con Alibaba per Alipay

In questi ultimi giorni, abbiamo potuto assistere al progressivo e massiccio aumento della presenza della piattaforma Samsung Pay all’interno dei confini coreani, ove è stato stabilito un nuovo record, e la garanzia di compatibilità per numerosi nuovi istituti bancari e di credito che hanno esteso la portata di utilizzo della funzione nei paesi d’oltreoceano. A quanto pare, dalle ultime rivelazioni, la sudcoreana pare seriamente intenzionata ad espandersi ulteriormente grazie ad una nuova partnership di rilievo che vedrà l’affiancamento al colosso del commercio all’ingrosso Alibaba, con un annuncio ufficiale in programma per il prossimo Venerdì 20 maggio 2016. Vediamo di scoprire qualche ulteriore dettaglio in merito.

Samsung Pay e Alibaba, nuovo accordo commerciale

Samsung Pay, lo abbiamo già visto, consente l’agevole transazione finanziaria tra utenti ed esercizi bancari e commerciali nei paesi previsti in attesa di una sua espansione globale. Consente di automatizzare i pagamenti e le transazioni utilizzando unicamente il proprio smartphone ed al limite il supporto allNFC. Una funzione che è valsa alla società made in South Korea un volume di affari tramite piattaforma stimato in ben $350 milioni nella sola Corea. Ed oggi, attraverso un nuovo rapporto, sappiamo che questo è solo l’inizio dell’epopea che vuole la standardizzazione dei sistemi di pagamento, portandosi ben al di sopra delle attuali proposte concorrenti Apple Pay ed Android Pay.Samsung Pay

Reuters, in queste ore, ha reso noto un rapporto ufficiale che informa il pubblico della rete dell’instaurarsi di una nuova partnership commerciale che promette fuoco e fiamme. Il colosso del mercato cinese Alibaba ed il big dell’informatica e dell’elettronica mondiale Samsung Electronics, sono pronti infatti ad entrare in contatto circa il nuovo sistema di pagamento mobile interattivo che verrà denominato Samsung AliPay.

Questo sarà disponibile a breve per tutti i dispositivi abilitati all’interscambio dati NFC come, per esempio, i nuovi Samsung Galaxy S7 ed S7 dual-Edge, S6, Note 4 e Note 5.

Samsung Pay Alibaba

La società, almeno per il momento, deve fare i conti unicamente con le attuali limitazioni geografiche circa il range di utilizzo della piattaforma. Infatti, allo stato attuale, sul PlayStore riusciamo a trovare numerose applicazioni competitors che offrono la possibilità di interagire con il sistema di pagamento tramite telefono.

Da questo punto di vista, dunque, la società deve provvedere ad un ampliamento funzionale rapido sul piano dei rimanenti mercati dopo essersi concentrata a lungo sulla fase iniziale di ottimizzazione dei sistemi. Questo è quanto, anche se Samsung, attraverso questa nuova partnership, mira a scavalcare le attuali Samsung Pay ed Apple Pay, che incalzano sulla sudcoreana a ritmo forsennato.

Che cosa ne dite delle nuove funzioni di pagamento rapido tramite smartphone? Sono convincenti o preferite il denaro contante/carta di credito? Lasciateci pure tutte le vostre impressioni in merito.
Fonte: SamMobile