Samsung: Q2 da record grazie alle vendite di Galaxy S7

Il colosso sudcoreano si aspetta che il suo utile operativo per il secondo trimestre di questo anno raggiungerà circa gli 8.100 miliardi di Won coreani, pari a 7 miliardi di euro, con un aumento del 17% rispetto lo scorso anno, rendendolo il Q2 più redditizio per il secondo anno consecutivo. In linea con le previsioni degli analisti, i ricavi nel trimestre sono attesi raggiungere i 50 trilioni di Won, relativo ad un incremento del 3% rispetto lo stesso periodo dello scorso anno.

Samsung: per gli analisti sarà un Q2 da record

La società asiatica, che riporterà i dati dei suoi guadagni finali a mese concluso, non ha rivelato il suo utile netto nelle informazioni preliminari, diffuse la scorsa settimana. Gli analisti ritengono che la crescita del fatturato dell’azienda sia stata correlata in gran parte dalle numerose vendite dei Galaxy S7, i nuovi smartphone di punta. Secondo una stima di Mehdi Hosseini, un analista di Susquehanna Financial Group, citato dal Wall Street Journal, Samsung ha venduto più di 78 milioni di smartphone nel trimestre, dei quali 15 milioni di dispositivi sono stati Galaxy S7, registrando un aumento di 5 milioni rispetto il trimestre precedente.

samsung galaxy s7

Il Galaxy S7 riprende alcune delle caratteristiche che Samsung ha introdotto nel precedente modello, il Galaxy S6, le quali sembra che inizialmente non abbiano convinto i consumatori. Secondo l’analista Hosseini, il pubblico sembra ora pronto ad accettare questi elementi, con quella che è stata definita una “reazione ritardata”.

LEGGI ANCHE: Samsung lavora ad uno smartphone da 7 pollici: Galaxy J Max

Samsung sale, le concorrenti scendono

Apple e Samsung sono sempre stati sui bracci opposti di una bilancia, caratterizzati da un unico destino. Se un colosso domina il mercato degli smartphone, dall’altra parte la compagnia di Cupertino sta attraversando il primo calo del fatturato trimestrale, il primo nelle vendite di iPhone dopo 10 anni di successo.

samsung galaxy s7 mercato smartphone

Attualmente l’azienda sudcoreana è l’unico produttore di smartphone che sta attraversando un ottimo trimestre per le vendite, mentre i concorrenti, come l’appena citata Apple e LG, sono alle prese con una serie di riduzioni delle richieste. Secondo l’analista di IBK Securities, Lee Seung-woo, anche le società cinesi sono alle prese con un calo delle vendite, confermato dal fatto che non stanno realizzando profitti concreti. La scorsa settimana, le azioni di Samsung hanno registrato un incremento pari al 2%, mentre in relazione allo scorso anno, sono crescite di quasi il 15%, superando l’indice azionario più ampio.