Samsung rifiuta la proposta di Netflix per le Smart TV

Samsung ha appena rifiutato la proposta Netflix di implementare un pulsante proprietario per l’accesso alla videoteca di contenuti online della piattaforma che sta spopolando sul web ed attraverso le applicazioni mobile in tutto il mondo oltre che in Italia, dove conta già milioni e milioni di seguaci. Il motivo addotto alla scelta di Samsung Electronics potrebbe sembrare scontato, ma forse non lo è. Un funzionario, infatti, ha riferito il proprio pensiero in un comunicato stampa facendo passare il tutto più come una giustificazione che come una vera motivazione. Ma scopriamo subito il perché.

Samsung – Netflix, nessuna intesa sullo streaming online diretto dei contenutiSamsung netflix

La richiesta di Netflix nei confronti di Samsung di creare un pulsante proprietario da destinare alle nuove SMART TV per l’accesso diretto agli oltre 20.000 titoli della piattaforma è stata prontamente respinta da Samsung che, in tal senso, si è ben guardata dal creare un’intesa come quella creatasi con Vodafone e TIM sul piano mobile. La scelta, secondo un funzionario addetto appartenente alla cerchia di Samsung, è stata dettata dal fatto di non voler procedere ad una sorta di brandizzazione dei prodotti come accaduto in passato con Intel sul fronte dei Personal Computer. Una rivelazione, questa, che suona più come un’approntata giustificazione piuttosto che come un’affermazione in senso stretto.

Infatti, secondo alcune indiscrezioni pare che Samsung si accinga a realizzare una piattaforma di contenuti HUB-streaming in proprio volta a schiacciare la concorrenza e lo strapotere che Netflix sta manifestando di avere in un settore che molto probabilmente sarà lo standard del futuro. Netto, quindi, il rifiuto della casa coreana di implementare il logo Netflix a bordo dei propri dispositivi video intelligenti di prossima generazione. Ovviamente, sono queste solo supposizioni azzardate ma, comunque, non prive di fondamento. Non possiamo far altro che seguirne gli ulteriori futuri sviluppi.

Rimanete, quindi, sintonizzati sui nostri canali e memorizzate questa pagina tra i preferiti del vostro browser avendo cura di condividere la notizia attraverso i social network. VIA