Samsung ha rinviato il lancio del Galaxy Note 7 in un altro paese

Samsung Galaxy Note 7, lanciato a New York lo scorso mese di agosto con una cerimonia sfarzosa in cui il device è stato esaltato, doveva essere lanciato in Nigeria in questi giorni, ma a causa dei celeberrimi problemi alla batteria, con conseguente richiamo dei prodotti già venduti e ritiro dal mercato degli altri dispositivi presenti nei negozi, si è deciso di rinviare il lancio di questo telefono anche per quello che riguarda la Nigeria. In un post sulla propria pagina di Instagram, Samsung ha consigliato a tutti coloro i quali possiedono un Galaxy Note 7 in Nigeria di andare nei centri di assistenza Samsung per l’assistenza sui programmi di sostituzione. Il telefono non è stato rilasciato ancora in Nigeria, ma tutti i Note 7 possono essere sostituiti, non importa dove siano stati acquistati.

Un Funzionario di Samsung dell’Africa occidentale, il sig Zain Mamudu, ha dato conferma che per il momento il Samsung Galaxy Note 7 non sarà ufficialmente introdotto nel mercato nigeriano. Mamudu, che è responsabile, del Centro di Assistenza Samsung Clienti ad Abuja ha detto ai giornalisti Martedì che il Samsung Galaxy Note 7 è stato previsto che sarà introdotto nel paese nel corso del prossimo mese di ottobre. Il Consiglio di tutela dei Consumatori (CPC) ha emesso una direttiva secondo cui la società dovrebbe richiamare il Samsung Galaxy Note 7 entro sette giorni.

Questo sviluppo ha seguito i rapporti provenienti da tutto il mondo di decine di telefoni esplosi durante la carica a causa di guasto della batteria. Tuttavia, una dichiarazione del Samsung Electronics Africa Occidentale Ltd., che in precedenza ha annunciato il rinvio del lancio ha detto che la disposizione è stata presa a causa di alcuni problemi nella cella della batteria. “Anche se il Galaxy Note 7 non e stato rilasciato in Nigeria, gli attuali utenti del Galaxy Note 7 sono gentilmente invitati a visitare il Centro di assistenza autorizzato più vicino di Samsung.

Leggi anche: Google lavora su nuovo headset VR per competere con Facebook Oculus

Samsung Galaxy Note 7

Leggi anche: Galaxy Note 7: escluse responsabilità nell’incendio della Jeep

Questo al fine di ricevere assistenza immediata sul Programma di sostituzione.” Riconosciamo il disagio che questo può avere causato nel mercato, ma questo è necessario al fine di poter garantire che Samsung continui a fornire prodotti di altissima qualità ai propri clienti. “Samsung è completamente impegnata in una risoluzione di questo problema e anche per garantire il massimo livello di sicurezza e la soddisfazione dei propri clienti”, ha detto Samsung. Un distributore di Mehdi Global Ltd, che ha chiesto di non essere nominato, ha detto ai giornali che il Galaxy Note 7 non è stato fornito alla sua società.

Tuttavia ha detto che anche se il telefono è presente nel paese, probabilmente è stato acquistato a Dubai o altrove, perché non tutte le unità prodotte hanno avuto problemi. Un altro commerciante di telefoni, la signorina Joan Okechukwu ha anche detto ai giornalisti che la sua azienda non ha venduto Note 7. “Non abbiamo mai venduto il detto telefono cellulare, ma sentito della direttiva da parte della Commissione per la tutela dei consumatori che ha chiesto a Samsung Africa occidentale di  ritirare i telefoni dal paese abbiamo deciso di non venderlo,”. Molti negozi nel paese hanno comunque dichiarato che non venderanno mai questo dispositivo.

 

Leggi anche: iPhone 7 possiede il miglior display mai realizzato da Apple