, ,

Samsung risponde ad Apple: partono test su auto a guida autonoma in Corea

Auto a guida autonoma sempre più protagoniste: dopo Apple, anche Samsung può iniziare i test su strada. Ok dalle autorità sudcoreane poche ore fa, adesso il colosso tecnologico è pronto a sfidare Google, Cupertino e i giganti delle quattro ruote.

Apple ha ricevuto l’ok per i test sui veicoli a guida autonoma dalle autorità californiane, Cupertino ha lanciato un segnale chiaro al mondo ma la concorrenza non sta certo a guardare. Quando si pensa al rivale per eccellenza della Mela Morsicata viene in mente Samsung, il brand che negli ultimi dieci anni ha dato vita a un serrato duello sul mercato mobile.

La compagnia sud-coreana, fresca del lancio di Galaxy S8, è pronta a tuffarsi su una nuova avventura. Anche in questo caso parliamo di auto a guida autonoma sulla scia di Tesla e altri brand del settore automotive che stanno puntando forte su questa tecnologia. Scopriamo insieme le ultime notizie che arrivano da Seul.

Auto a guida autonoma: Samsung fa sul serio

Buone notizie per Samsung, che al pari di Apple ha ricevuto semaforo vere per l’inizio della fase test. Lo rende noto il governo sud-coreano, il gigante tech potrà dunque far sfrecciare per le strade veicoli muniti di intelligenza artificiale.

auto a guida autonoma Samsung Corea del Sud

Samsung è la prima azienda tecnologia ad aver ricevuto un simile permesso in Corea del Sud, i brand automotive Hyundai e Kia hanno ricevuto l’ok alcuni mesi fa, stesso permesso riconosciuto ad alcuni organi di ricerca.

Samsung fa sul serio e cerca di recuperare sulla concorrenza, dal 2015 è attivo un ramo aziendale dedicato ai veicoli a guida autonoma, a fine 2016 ben 8 miliardi di dollari per mettere le mani su Harman e con essa importanti tecnologie legate alle auto connesse.

A febbraio un altro colpaccio, l’acquisto di TetraVue, realtà aziendale specializzata in tecnologia 3D al servizio della sicurezza sulla strada. Ancora è presto per azzardare previsioni, tuttavia ci sono ormai pochi dubbi circa l’impegno in prima persone da parte di Samsung. Vedremo se saprà reggere la concorrenza di Google & company.

Fonte: investireoggi.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…