Samsung sarà il più grande Fan di iPhone8

Da quanto riferiscono i rumors, Apple non rilascerà un iPhone completamente ridisegnato quest’anno. Ma un numero crescente di rapporti sostiene che almeno uno degli iPhone che saranno presentati nel 2017 sarà caratterizzato da cambiamenti radicali. In particolare, la compagnia di Cupertino dovrebbe presentare un iPhone con display OLED curvo su entrambi i lati, molto simile al Galaxy S7 Edge di Samsung.

Un nuovo rapporto proveniente dal continente asiatico indica che Samsung starebbe già organizzando tutti i preparativi per iPhone 8, o qualsiasi sarà il suo nome, ma per la prima volta non ricoprirà il ruolo di concorrente, presentando il successore del Galaxy S7. Al contrario, il colosso sudcoreano potrebbe diventare il più grande fan di questo nuovo smartphone.

iPhone 8: un modello avrà display OLED curvo

Secondo il Korea Herald, Samsung si starebbe preparando a dare il via alla produzione in serie dei pannelli OLED che Apple utilizzerà per i prossimi iPhone. E per ora sembra che l’azienda di Seul sarà l’unica a fornire i display OLED per i nuovi iPhone. Il quotidiano locale Chosun Biz ha rivelato che Samsung avrebbe già dato il via all’installazione di sistemi per la produzione di display OLED in uno dei suoi stabilimenti in Corea. L’impianto in questione sarebbe stato localizzato nello stabilimento OLED A3 nella provincia di Chungcheong meridionale, cercando cosi di incrementare la produzione dei display.

iphone 8 con display di samsung

LEGGI ANCHE: iPhone 8, Apple potrebbe rilasciare un modello curvo AMOLED

Secondo i dati raccolti dall’Herald, Samsung domina il mercato dei pannelli OLED con una quota di mercato di quasi il 97%, ma si prevede che triplicherà la sua produzione entro l’inizio del prossimo anno. Attualmente, la compagnia sudcoreana produce circa 9 milioni di display OLED da 5 pollici ogni mese e questi numeri potrebbero salire a 30 milioni di unità nel 2017.

Anche se il nuovo iPhone 8 di Apple sarà probabilmente uno dei principali a beneficiarne, gli altri produttori di smartphone potranno decidere di adottare i display OLED per i propri terminali di fascia alta. Nel frattempo, secondo il report, LG sarebbe in ritardo nella sfida con la concorrenza, con i rendimenti dei display OLED ancora troppo bassi.