Samsung Smart Glow, l’alternativa al classico LED di notifica

Samsung Electronics trova sempre nuovi modi di sperimentare nuove funzionalità che, per quanto irrisorie, contribuiscono in generale ad accrescere l’interattività e quindi l’utilità in se e per se che ricoprono all’interno del sistema. Da questo punto punto di vista è innegabile il beneficio tratto dalla presenza del LED di notifica a cui non corrisponde soltanto una minor distrazione e comprensione delle varie notifiche ma anche un cospicuo risparmio energetico di batteria.

Sul fronte delle nuove implementazioni in tal senso, la sudcoreana ha deciso di creare una valida alternativi di seguito denominata Smart Glow cui siamo venuti a conoscenza tramite la testata online GalaxyClub che per prima ci ha reso partecipi della notizia. Si tratta sostanzialmente di un nuovo sistema per la visualizzazione rapida di notifiche che mira a sostituire il buon vecchio Notify-LED. Scopriamo insieme di che cosa si tratta.

Samsung Smart Glow, arriva il LED di notifica intelligente

Samsung Smart Glow

Samsung adotta per i suoi terminali il classico LED di notifica che consente di gestire agevolmente le indicazioni sui messaggi in arrivo consentendo la personalizzazione cromatica dello stesso al fine di identificarne la provenienza.

Sotto questo punto di vista, la società conta di ampliare notevolmente questo concetto introducendo il cosiddetto Smart Glow System che consiste in un anello LED-Strip che avvolte il bordo della fotocamera e che può essere illuminato a piacimento tramite il sistema software di personalizzazione. Le notifiche prioritarie per chiamate ed SMS in ingresso o in uscita, così come gli avvisi per le applicazioni di terze parti, lo stato di carica e scarica della batteria e molto altro potranno essere programmati da interfaccia intervenendo sui rispettivi parametri indicativi di riferimento.Samsung led notifica

Non si limiterà però alla sola sostituzione del LED di notifica, che attualmente troviamo sulla parte anteriore del corpo macchina, ma introdurrà una lunga serie di nuove funzionalità. Tra queste la possibilità di ottenere un valido supporto sensoriale per i nostri scatti attraverso la fotocamera posteriore che indicherà, tramite Smart Glow, il corretto allineamento del soggetto all’obiettivo. La rilevazione del volto e la conseguente segnalazione saranno istantanei e potrete così godervi i vostri selfie in alta definizione realizzati tramite la camera posteriore Samsung.

La società sudcoreana è già avanti in tal senso e conta perciò di introdurre la nuova funzione già con i prossimi dispositivi della gamma Samsung Galaxy J2 (2016) che verranno lanciati in India. Al momento, solo per fare una previsione, non risulta chiaro se Samsung possa essere intenzionata ad inserire quest’ulteriore feature a bordo dei prossimi Note 7 e Note 7 Edge. Di seguito un’immagine di riferimento alla nuova funzionalità:Samsung Smart Glow scheda

Leggi anche: Samsung Galaxy J2 2016 uscita vicina, specifiche tecniche

Che cosa ne pensate? potrà tornarvi utile? Diteci che cosa ne pensate in proposito proponendo la vostra opinione attraverso il box dei commenti che trovate in fondo al post. Quanto incide la presenza del LED di notifica sulla vostra esperienza utente e sul quantitativo residuo di batteria? Lasciateci pure le vostre impressioni in proposito.