Samsung Smart School insegna agli studenti ad usare le proprie tecnologie

Il servizio lanciato Samsung Smart School lanciato dal gigante sud coreano in Portogallo nel 2013 ha preso piede ed in 3 anni di sviluppo ha coinvolto 13 classi della Vidigueira Elementary School in cui è iniziato. Grazie alla segnalazione di Samsung Newsroom, veniamo a sapere che stamattina questo connubio ha fatto in modo che gli studenti portoghesi potessero avere una video conferenza con gli studenti della Daeyanam Elementary School di Gunsan (Corea) utilizzando, tra le tante cose, anche la Realtà Virtuale per rendere lo scambio culturale ancora più intenso ed abbattendo quindi le barriere spaziali tra le due realtà di per se molto differenti.

Samsung Smart School: la tecnologia per abbattere la distanza di migliaia di chilometri

Questo scambio culturale è solamente il primo previsto dal Samsung Smart School e che sta incentivando l’educazione e l’apprendimento nelle scuole delle tecnologie odierne agli studenti più svantaggiati che altrimenti non saprebbero come averne accesso, creando quindi un “ponte” per “traghettarli” verso quello che ad oggi il mercato ha da offrire. Per la videoconferenza sono stati usati tablet, proiettori e la camera Gear 360 di Samsung per sfruttare al meglio la realtà virtuale offerta dal Gear VR.

Samsung Smart School

Prima di procedere i ragazzi portoghesi e coreani hanno dovuto imparare a comunicare in inglese per venirsi incontro e allo stesso tempo imparare la lingua più parlata al mondo e base dell’informatica. Anche solo immaginare di dirsi semplici parole come “ciao” e “grazie” con migliaia di chilometri di distanza è stato edificante, e alla fine i bambini hanno passato gran parte del proprio tempo raccontando come passeranno le proprie vacanze estive e divertendosi imparando al contempo l’utilizzo delle attrezzature fornite da Samsung.

LEGGI ANCHE: Samsung porta la VR nelle favole della buonanotte

LEGGI ANCHE: Samsung, la Realtà Virtuale sconfigge la Glossofobia

Voi cosa ne pensate? Credete che iniziative del genere possano essere importanti in una società che da per scontato che chiunque sappia usare a dovere uno smartphone, un tablet o un PC? Da parte nostra non possiamo che fare un enorme applauso a Samsung ed al progetto Samsung Smart School. Fateci sapere cosa ne pensate con un commento qui sotto alla news.

https://youtu.be/5leDb0HSvSA