Samsung smartphone: previsioni vendite in calo, a causa di Donald Trump

Il destino del merchandising del settore smartphone Samsung pare inesorabilmente segnato dalle scelte di mercato protezionistiche indotte dal Presidente USA neo-eletto Donald Trump. Questa, per lo meno, è l’opinione che si sta diffondendo tra gli analisti di mercato della Corea del Sud, che vedono il territorio statunitense quale epicentro di un disastro economico già designato, almeno per i dispositivi portatili intelligenti siglati Samsung.

Sono diverse, infatti, le società specializzate in ricerca di mercato che, nel corso di queste ultime, ore si stanno esponendo in merito alle presunte minacce protezionistiche di Donald Trump, le quali rischiano seriamente di ledere il mercato di vendita interno ed esterno di colossi internazionali come Samsung Electronics, ora sempre più preoccupata dalle poco rassicuranti previsioni degli analisti del settore vendita.

donald trump samsungCalcoli e stime sulle quote societarie di mercato nel settore smartphone di appartenenza evidenziano, nei soli USA, un volume di affari del ben 26%. Ad ogni modo, l’analista di SK Securities, tale Park Hyoung-wo, prevede che le vendite di smartphone potrebbero essere messe a dura prova dal nuovo Presidente degli Stati Uniti d’America e dalla sua confermata volontà di apporre una tariffa maggiorata sulla vendita di prodotti tecnologici, tra cui gli smartphone.

Per Samsung America tutto ciò, secondo l’analista, sembra ormai inevitabile, mentre si ricorda che anche LG Electronics potrebbe verosimilmente trovarsi a fronteggiare un problema analogo legato a criteri di scelta economica basati sul totale protezionismo interno.

In merito a tutto questo, allo stato attuale, non vi è comunque alcuna conferma ufficiale benché le intenzioni di Trump siano ormai quasi delineate per intero. Prima di confermare queste drastiche prese di posizione sul piano economico, comunque, ci riserviamo di ricevere conferme ufficiali. Gli analisti, ad ogni modo, si dimostrano più che preoccupati. Ne sapremo di più nel corso dei prossimi mesi, quando la carica governativa assunta dal Presidente avrà modo di consolidarsi.samsung

Una simile scelta potrebbe molto utopisticamente realizzarsi e ledere, eppur indirettamente, il mercato Europeo dei prodotti Samsung? Saremo costretti a fronteggiare spese accessorie a fronte di un minor volume di vendita? Noi ci auguriamo di no. E voi, invece, che idea vi siete fatti?

LEGGI ANCHE: Vittoria Donald Trump favorirà Samsung? Il motivo

  • Claudio Mandaglio

    Che i prodotti di fascia alta costavano molto cari questa non è una novità ma che il mercato impennasse i prezzi grazie a prodotti sopratassati questo ci farà partire hai ripari chissà che non rinascono i vecchi mestieri quello di riparare e non di buttare perché costa meno nuovo visto che adesso il nuovo costerà troppo