Samsung sta collaborando con US Carriers per lo sviluppo della rete 5G

Samsung ha annunciato l’intenzione di collaborare con T-Mobile USA, terzo vettore più grande degli Stati Uniti, nella costruzione di un servizio “quasi commercialmente completo” di 5G utilizzando la banda 28GHz, il prossimo anno. Sapevamo già di un accordo tra Samsung e T-Mobile USA ‘, ma oltre a questo annuncio, Samsung ha anche spiegato che stanno aumentando la loro collaborazione con due grandi vettori americani, Verizon Wireless e AT & T, per sviluppare tecnologie 5G. Samsung sembra determinato a mettere il piede nella porta principale dello sviluppo e della diffusione di tecnologie 5G, che potrebbero portare novità entusiasmanti in tutto il mondo.

Samsung e T-Mobile Usa collaborano per il 5G

Samsung ha già dimostrato la bontà della sua tecnologia di rete 28GHz 5G all’inizio dell’anno, azionando una piccola antenna e un sistema di amplificazione per le stazioni base che operano in questa alta frequenza. Il problema con onde radio ad alta frequenza è che mentre l’onda portante è in grado di trasmettere e ricevere dati a una velocità molto elevata, il segnale e emesso è facilmente degradato e poi fermato da edifici e ostacoli. 28GHz è una frequenza significativamente più alta rispetto alle reti cellulari commerciali di oggi, per cui il regolatore delle telecomunicazioni americano, la FCC, ha attualmente in esecuzione un’asta di spettro in corrispondenza del punto 600MHz.

Il quarto vettore americano per importanza, Sprint, gestisce alcuni dei più alti spettri di frequenza al punto di 2.5GHz. Tuttavia, come parte del lancio del 5G 28GHz, Samsung sta cercando di utilizzare le tecnologie beam forming. Questo, in parole povere, è un mezzo per ampliare la gamma di una determinata frequenza attraverso un’attenta ottimizzazione delle onde radio e l’infrastruttura di rete. Samsung ha una posizione sul bordo del Research Initiative avanzata senza cavi, o AWRI, e come tale ha una influenza sullo sviluppo delle tecnologie 5G.

Leggi anche: iPhone 7 possiede il miglior display mai realizzato da Apple

Samsung
Samsung

La tecnologia potrebbe arrivare a partire dal 2018

Un funzionario del Ministero coreano della Scienza ha detto che questo sulla questione: “La tecnologia 5G in fase di sviluppo da parte dell’AWRI è altamente probabile che diventi uno standard internazionale tanto che il governo coreano applicherà la tecnologia di una rete di telecomunicazioni 5G che sarà provvisoriamente operativa a partire dal 2018. ” Samsung ha molto da guadagnare sul fatto di guidare l’AWRI applicando le proprie tecnologie e know-how nel mix. Infatti se Samsung è in grado di garantire un punto di appoggio per mezzo delle collaborazioni con i tre vettori più grandi d’America, sarà in grado di acquisire una preziosa esperienza per permettergli di stendere tecnologie simili anche ad altri mercati.

Lo standard di rete 5G deve essere ancora ratificato, ma abbiamo visto americani e leader politici europei che spingono ad introdurre la tecnologia il più rapidamente possibile. In questa situazione, Samsung sta fornendo l’infrastruttura di rete, alla fine, inoltre sta anche permettendo di approfondire la conoscenza per permettere ai dispositivi di  essere affinità per il mercato consumer.

Leggi anche: iPhone 7: Apple investiga sul bug ‘nessun servizio’