Samsung Notes: si corre ai ripari per trasferire appunti da Note 7 a S7

Visto che la produzione di Samsung Galaxy Note 7 è stata interrotta, il colosso sudcoreano ha pensato di sviluppare un software che permetta il passaggio di appunti dal phablet ad un altro device, ad esempio il Galaxy S7.

Una scelta molto interessante considerato che molti utenti – ora che Samsung Galaxy Note 7 è “morto” – cambieranno il phablet esplosivo con altri dispositivi top di gamma della società sudcoreana.

Samsung Notes

Samsung ha lanciato l’applicazione Samsung Notes in esclusiva su Galaxy Note 7. Si tratta di un software molto completo e veloce per prendere appunti e che condensa applicazioni già esistenti come Memo, S Note, Action memo e Scrapbook all’interno di una unica app.

Questa nuova app non solo migliora le abilità di note-taking del phablet ma porta anche nuove funzionalità. Samsung aveva promesso di portare questa app su altri device, ma a causa del caos che si è creato con il richiamo di Galaxy Note 7 Samsung non è riuscita a tenere fede alla sua parola.

Galaxy Note 7 Samsung Notes

Ora che la situazione di Galaxy Note 7 sembra essersi definita, Samsung ha deciso di stringere i tempi e lavorare su un software che permettesse quantomeno di traferire gli appunti da Galaxy Note 7 a Galaxy S7.

La notizia è stata rivelata da un insider a contatto con il supporto tecnico di Samsung, il quale ha rivelato che al momento l’applicazione non è compatibile con altri smartphone Galaxy, ma il gruppo sudcoreano sta lavorando ad un nuovo software che permetterà di trasferire le note da Galaxy Note 7 a Galaxy S7.

LEGGI ANCHE
Note 7: Samsung invia box anti-esplosione per il richiamo definitivo, ecco il video
Galaxy Note 7: il richiamo questa volta arriva anche in Cina

Non è ancora chiaro quanto tempo servirà affinché Samsung rilasci questa nuova app per il trasferimento degli appunti. Probabilmente però non ci vorrà molto tempo e viste le recenti vicissitudini è probabile che la società faccia di tutto per stringere i tempi.