Samsung utilizzerà lo scanner dell’iride per accesso ai dati bancari

Samsung Securities è un importante ramo finanziario del colosso sudcoreano che opera sotto il gruppo Samsung Umbrella. Gli ultimi rumors sostengono che la compagnia di Seul starebbe lavorando allo sviluppo di un nuovo sistema ci accesso ai dati bancari, che si baserà sullo scanner dell’iride del Galaxy Note 7. Il sistema, inizialmente sarà sfruttato dalla stessa azienda come sistema di compravendita delle azioni, per il quale sarà sufficiente la scansione dell’iride per verificare l’autenticazione dell’utente.

Galaxy Note 7 introduce un nuovo sistema di autenticazione

Il nuovo sistema di autenticazione attraverso l’iride dell’utente renderà le transazioni bancarie e di gestione del proprio conto corrente o del pacchetto azioni molto più sicuri. A differenza di molti rumors, questo progetto sarebbe già in fase di sviluppo. A confermalo è stato un funzionario di Samsung, il quale ha affermato che la tecnologia di autenticazione tramite scanner dell’iride del Galaxy Note 7 sarà presto disponibile sul Trading Mobile App di Samsung Securities.

Altri broker azionari in Corea del Sud, come Kiwoom Securitas, hanno riferito di essere pronti a rilasciare applicazioni di commercio che utilizzano lo scanner dell’iride come sistema di accesso. Possiamo aspettarci la comparsa di soluzione simili nella maggior parte dei mercati, in cui il Galaxy Note 7 è in vendita, ma ci vorrà del tempo prima che tale tecnologia sarà ufficialmente resa pubblica.

galaxy note 7 scanner iride

LEGGI ANCHE: Note 7 Memo Action tornerà disponibile il mese prossimo

Con la sua introduzione il riconoscimento dell’iride rappresenterà un evoluzione per i sistemi di autenticazione, andando a sostituire l’attuale scanner per l’impronta digitale. Insieme queste due tecnologie potranno incrementare i livelli di sicurezza di ciascun utente, garantendo operazioni bancarie sicure e nel pieno rispetto della privacy.

Non ci stupiremmo se nei prossimi mesi, anche le altre Big del settore inizieranno a sviluppare questa tecnologia di riconoscimento dell’iride, la quale potrebbe giungere sul nuovo Galaxy S8.

  • russo90

    Si, ma questa innovazione l’ha introdotta per prima Microsoft con il lumia 950 con il quale è già possibile effettuare i pagamenti in questo modo, quindi non vedo tutta questa novità