Samsung Veryon: arriva la variante Rose Gold

Se siete dei nostalgici dei vecchi telefoni con sistema di chiusura a conchiglia, di certo vi sarete accorsi del nuovo Samsung Veryon Claimshell, l’ultimo smartphone della casa sudcoreana che, a meno di un design per molti discutibile, offre a dispetto di quest’ultimo aspetto caratteristiche davvero al top della categoria. Un device che potremo conoscere molto presto, visto e considerato che è appena passato per l’ultimo step di verifica previsto per il controllo della FCC.

Nel corso di queste settimane Samsung smartphone ci ha resi protagonisti di un mercato che vedrà in campo un dispositivi siglato SM-W2017 che non azzardiamo a definire quale copia retro del tanto acclamato Samsung Galaxy S7.

Inizialmente disponibile in foto nella variante Oro, si porta adesso alla nostra attenzione per il fatto di riportare un’ulteriore variante colore denominata Rose Golf, posta in essere dai primi scatti sul dispositivo.

Da notare l’eleganze di questa nuova variante cromatica, confermata nelle immagini dalla presenza del numero del modello in evidenza su schermo presente grazie all’utilizzo della nuova modalità Always On. Il nuovo flip phone, anche sotto questo aspetto, risulta davvero piacevolmente sorprendente. Sembra un vecchio telefono sulla falsa scia dei tanto apprezzata device della serie Motorola RAZR (ancora oggi di moda), ma con Samsung Veryon abbiamo molto di più.

Si parla, infatti, di un flip phone che nulla ha da spartire con le proposte top di gamma dell’attuale serie Galaxy S:

  • Processore: Quad-Core System Qualcomm Snapdragon 820 SoC
  • Memoria RAM: 4GB LPDDR4 System
  • Memoria ROM: 64GB
  • Fotocamera Principale Posteriore: 12 Megapixel
  • Fotocamera Secondaria Anteriore: 5 Megapixel
  • Altro: Sistema di ricarica tramite USB Type-C

Una proposta davvero interessante che giova sia ai nostalgici che ai cultori della tecnologia più sfrenati che non vogliono portarsi dietro un device troppo moderno. L’edizione Oro Rosa rappresenta una variante di lusso concessa in esclusiva al pubblico cinese al costo di $1.500 e, pertanto, potrebbe rientrare nei piani di forniture Limited Edition della società. Ad ogni modo non è da escludere un export del terminale anche nei mercati esteri con particolare riferimento a quelli statunitensi.

Che cosa ve ne pare di questi telefoni claimshell di ultima generazione? Tropo vintage per i vostri gusti, o siete degli inguaribili nostalgici con il pallino per la tecnologia? Diteci la vostra.

LEGGI ANCHE: MS-W2017: prime foto reali smartphone a conchiglia