Come scaricare e guardare video Torrent dal tuo browser

Ti piacerebbe guardare tutti i video provenienti da torrent senza dover necessariamente scaricare il file attraverso un client ufficiale o di terze parti? Bene, sappi che puoi guardare video Torrent direttamente dal tuo browser grazie ad un semplice ma utilissimo plug-in.

Guardare video Torrent senza scaricare i fileTorrents time guardare video torrent gratis

Torrents Time è un particolare plug-in che rende decisamente più piacevole l’interazione con i video collegati ad un file torrent, consentendone la visione completa senza ricorrere allo scaricamento in locale delle informazioni.

Un componente aggiuntivo davvero utile che consente di guardare video torrent su Google Chrome, Mozilla Firefox, Safari ed Internet Explorer. I video embedded presenti sulla pagina potranno essere quindi visualizzati direttamente in finestra. Il suo funzionamento è basilare, infatti nel momento in cui ci si imbatte in un video parte la visualizzazione dei contenuti con tanto di sottotitoli e scelta della lingua se vi sono un numero di seeds & peer sufficienti per uno streaming decente.

Un’altra grande potenzialità del componente è la sua grande adattabilità alle connessioni VPN con ulteriore estensione geografica degli stream nel completo anonimato, grazie ai proxy che derivano la connessione verso server geograficamente non riconducibili al vostro IP.

La qualità delle trasmissioni è soddisfacente, ancor più se si considera che non c’è nemmeno bisogno di scaricare il video. Supporto a Google Chromecast, AirPlay e DLNA vi permetteranno di trasformare la vostra TV in una moderna SMART TV portando i contenuti del vostro PC, smartphone o tablet direttamente sul grande schermo.

Il plug-in consente di guardare video Torrent senza scaricarli attraverso vari portali online come PopCornTime ed altri che vengono quotidianamente aggiunti. Se non trovate siti compatibili vi basta incorporare il link magnetico (magnet-link) o il torrent sulla pagina ufficiale del servizio. I requisti minimi prevedono la presenza di un sistema equipaggiato con Windows 7 e successivi così come per MAC OSX 10.7. Buon divertimento!