, ,

Sky on Demand, arriva l’alta definizione HD ed una nuova Home


Sky TV ha appena provveduto al rilascio di un annuncio che anticipa il 2017 con due novità importanti che si rivolgono a tutti coloro che possiedono un decoder My Sky con connessione ad internet. Migliora la qualità degli stream, portandosi in HD e si rende disponibile, inoltre, una nuova Home Page, ora più completa ed intuitiva che mai.

Il servizio My Sky di TV segna un punto di svolta portandosi verso nuovi standard evolutivi che segnano, per gli utenti abbonati ai servizi via satellite, la possibilità di fruire i contenuti in alta definizione. Tale tipologia di servizio, per chi ancora ne disconoscesse la provenienza, consente di vedere film, serie TV, documentari e molto altro ancora in maniera interattiva e, pertanto, senza la pretesa della diretta.

Di fatto, è data facoltà all’utente di mettere in pausa la visualizzazione e riprendere in qualsiasi momento la visione o, inoltre, di selezionare a piacimento l’output della lingua, potendola adattare alla lingua madre o scegliendo di fruire del contenuto in lingua originale.

Un servizio che sino a questo momento non ha potuto contare su streaming HD, certamente uno svantaggio colossale in un’era in cui il 4K regna da padrona anche per i contenuti fruibili attraverso la rete (vedi Netflix et similia).my sky home page

Oltre questo, poi, vi è una ridisegnazione dell’interfaccia grafica della Home che riporta a visualizzazione di contenuti più flessibili e ad una disposizione degli elementi decisamente più accattivante che in passato. Si ha, infatti, un ambiente omogeneo che vede un prospetto chiaro e completo dei contenuti, siano essere dirette, programmazioni , on demand TV o live contents. Niente da recriminare a Sky che,quindi, ha ben ridisposto gli elementi a favore della semplicità e della chiarezza.

A parte queste rivisitazioni grafiche, vi è un cambio evolutivo nella gestione del motore di ricerca interno dei contenuti che conta non soltanto su un sistema che propone contenuti pertinenti (raccomandati) che tengono conto delle preferenze di genere del singolo utente ma, inoltre, anche sulle programmazioni live disponibili al momento. In tal caso, digitando il nome di un attore o dello stesso regista nel campo di ricerca si verrà reindirizzati ai contenuti.my sky hd

Tutti questi aggiornamenti, com’è ormai consuetudine in questi casi, prevedono un rilascio graduale che concretizzerà universalmente la propria azione nel giro di qualche settimana e, comunque, entro e non oltre il finire dell’anno per tutti gli utenti appartenenti al circuito My Sky. Ad ogni modo, la scelta non è vincolante. Ovvero sia, si riceverà l’aggiornamento per la Home ma si potrà liberamente scegliere di reimpostare a piacimento il layout anche secondo lo schema sinora utilizzato, rendendo inutili le modifiche apportate dal team.

Disponibilità delle funzioni di visualizzazione HD pertutti gli utenti, dunque, entro la fine del mese. Anche in questo caso sarà possibile decidere di visualizzare il contenuto secondo il nuovo standard ad alta definizione o, per necessità propria, procedere ad una configurazione classica che tenga conto delle risoluzione SD (Standard Definition). In Alternativa, inoltre, si può configurare l’opzione in automatico.

Il Capo del’Ufficio Commerciale Sky ItaliaPietro Maranzana, in proposito ha riferito che:

My Sky è il punto di riferimento per l’intrattenimento televisivo di milioni di famiglie italiane e in questi anni si è arricchito di nuove funzionalità che hanno portato di volta in volta più libertà di scelta, una maggiore semplicità d’uso ed esaltato l’esperienza di visione

La nuova Home Page, come riferito da Maranzana, è stata voluta sulla base dello studio condotto in merito alle abitudini dei propri utenti, sempre portati a passare da una programmazione all’altra, dal live ai contenuti registrati e sino alle dirette. In questo contesto, la realizzazione di un prospetto grafico accattivante e sempre a portata d’occhio garantirà un maggior livello di interattività ed accesso semplificato ai contenuti di maggiore interesse, con la garanzia, ora, dell’alta definizione e, dunque, di un maggior livello qualitativo sui contenuti multimediali.

LEGGI ANCHE: Samsung regala un Natale Magico: un anno di Sky con Tab S2 e Tab Pro S

E voi siete contenti di queste nuove scelte o, potendolo fare, vi manterrete sulla UI classica e la definizione standard? A voi la parola.