I 10 smartphone e tablet 2015 nuovi e in arrivo con 4GB di ram

Ecco un iniziale lista dei device, tra smartphone e tablet, che sono stati già annunciati nel 2015 o arriveranno presto e monteranno tutti i tanto attesi 4GB di memoria ram.

Il 2015 è iniziato con il botto nel mercato dei device mobili, che comprende per la maggior parte smartphone e tablet, dato che è possibile già stilare una lista dei primi 10 dispositivi che utilizzeranno al loro interno ben 4GB di memoria ram; molti di questi provengono dalla Cina, alcuni dai marchi internazionali più famosi, alcuni sono già stati annunciati altri non ancora ma arriveranno molto presto.

Primi 10 tablet e Smartphone 2015 con 4GB di memoria ram
Primi 10 tablet e Smartphone 2015 con 4GB di memoria ram

Lista dei più recenti dispositivi o in arrivo con 4GB di memoria ram.

1. Oppo Find 9

L’azienda cinese Oppo pare che lancerà sul mercato il successore dell’attuale Oppo Find 7 (uno dei primi device mobili ad utilizza un display con risoluzione QHD 2560 x 1440 pixel); una prima immagine ha infatti mostrato la scocca anteriore dello smartphone Oppo Find 9 — e i rumors indicano che il prodotto oltre a montare il potente chipset Snapdragon 810 avrà anche 4GB di memoria ram.

2. Xiaomi Mi Note Pro

Annunciato di recente, con inizio commercializzazione sia in Cina che in Europa, lo Xiaomi Mi Note Pro monta pure lui 4GB di memoria ram, oltre ad un display da ben 5,7 pollici di diagonale con risoluzione QHD 2560 x 1440 pixel, audio Hi-Fi grazie ad un chip dedicato, batteria da 3000 mAh, chip Snapdragon 810 e un prezzo di listino di circa 520 dollari americani; per chi non cerca grandi marchi internazionali il rapporto qualità prezzo è sicuramente ottimo.

3. ASUS Zenfone 2

Asus Zenfone 2 è in assoluto il primo smartphone ad aver annunciato di utilizzare 4GB di memoria ram durante il CES 2015 di Las Vegas; questo dispositivo esce infatti in due varianti una da 2GB e una con 4GB di memoria ram con un prezzo di vendita a partire da soli 199 dollari (per la versione con meno ram), utilizza un chip Intel Atom Z3580 64Bit quad core di ultima generazione funzionante da 1,83 Ghz fino a 2,3 Ghz, fotocamera posteriore da 13 mega pixel e display da 5,5 pollici; siamo ansiosi di conoscere il suo prezzo ufficiale in Italia.

4. Samsung Galaxy S6 Edge

Se la versione “normale” del Samsung Galaxy S6 avrà 3GB di memoria ram, la versione S6 Edge (che avrà molto probabilmente il doppio display curvo ai bordi) per gli analisti coreani si differenzierà ulteriormente implementando con buona probabilità 4GB di memoria ram, utilizzando sempre un display QHD da 2560 x 1440 pixel, il Chipset Exynos OCta-Core 7420 con supporto ai 64 bit e la nuova fotocamera posteriore con sensore OIS da 20,7 mega pixel.

5. Sony Xperia Z4

Il prossimo smartphone top di gamma di Sony, Xperia Z4, è uno smartphone che ancora oggi è piuttosto misterioso ma che molto probabilmente sarà annunciato durante il MWC di Barcellona 2015 che si terrà i primi giorni di marzo; anche qua i rumors indicano che questo device utilizzerà con buona probabilità 4GB di memoria ram in una possibile variante con display QHD 2560 x 1440 pixel, e non nella variante (se sempre esiterà) con display full hd 1920 x 1080 pixel che invece avrà 3GB di memoria ram; sfortunatamente tutte queste sono solo supposizioni e non abbiamo nulla di concreto.

6. Motorola Droid Phablet (tipo Nexus 6)

In america sono giunte voci che Motorola sta lavorando ad un nuovo smartphone, della serie Droid, che riprenderà in buona parte il design e alcune caratteristiche viste già sul Nexus 6 ma che in più avrà 4GB di memoria ram e molto probabilmente un hardware leggermente potenziato (chipset Snapdragon 810) mantenendo lo stesso display da 5,9 pollici con risoluzione QHD 2560 x 1440 pixel; non ci sono informazioni se uscirà anche un eventuale versione internazionale.

7. Huawei D8

Una delle più famose aziende cinesi che ormai stanno avendo successo anche nel panorama internazionale è sicuramente Huawei, che pare stia progettando un nuovo smartphone da 5,5 pollici di diagonale che prenderebbe il nome di Huawei D8; sulla carta questo smartphone, che potrebbe arrivare verso la fine di maggio 2015, utilizzerebbe il nuovo chipset Kirin 950 con supporto ai 64 bit al quale saranno affiancati 4GB di memoria ram; aspettiamoci un design sottile e un prezzo aggressivo come da tradizione dell’azienda cinese.

8. Fuhu Gargantan tablet da 32 pollici in su.

Annunciati al CES 2015 la nuova linea di tablet di Fuhu, azienda cinese, hanno dimensioni che vanno dai 32 fino ai 65 pollici di diagonale e sono più che dei veri tablet dei effettivi televisori con funzioni da tablet; tra di loro ci sono alcuni modelli con 4GB di memoria ram e quindi a gioco forza anche loro fanno parte della lista; questi tablet utilizzeranno anche il super potente chipset Tegra X1 e alcuni di loro hanno un display con risoluzione nativa 4K ultra hd con prezzi che possono arrivare fino ai 4000 dollari americani.

9. Progetto Tango, il tablet di Google per sviluppatori

Anche se questo tablet non viene commercializzato per le persone comuni, è disponibile per gli sviluppatori, ovvero tutti coloro che vogliono programmare una applicazione o un software per l’ecosistema android; in tablet in questione ha quindi un hardware che cerca di non limitare le possibilità degli sviluppatori grazie ad un chipset Tegra K1, 128GB di memoria interna, 4GB di memoria ram, display da 7 pollici con risoluzione full hd 1920 x 1080 pixel, sensore 3D, uscita ad infrarossi, batteria da quasi 5000 mAh, altoparlanti stereo, per un prezzo di 1000 dollari americani.

10. Lenovo ThinkPad 10 tablet

Questo tablet utilizza un display da 10 pollici di diagonale con risoluzione 1920 x 1200 pixel, processore Intel quad core Atom Z3795 funzionante alla frequenza di 1,5 Ghz ed è abbinato a 4GB di memoria ram che permette di far funzionare Windows 8.1 (per PC) molto bene; punto di forza di questo tablet oltre alle elevate prestazioni è la scocca in alluminio che lo rende anche leggero e la possibilità di acquistare un alto numero di accessori; prezzo 750 dollari.

Con molta probabilità la lista di questi dispositivi tenderà ad aumentare nel corso del 2015, quando i 4GB di memoria ram saranno spesso utilizzati negli smartphone e tablet più importanti di fine anno per sfruttare pienamente le caratteristiche della codifica hardware e software a 64 bit; altro importante passaggio che avverrà nel 2015, almeno per i device top di gamma sarà quello di utilizzare memorie DDR4 e non più DDR3 con aumenti prestazionali di quasi il doppio a parità di frequenza operativa.