Snapdragon 818, nuovo SoC a dieci core di Qualcomm?

Secondo alcune indiscrezioni emerse in queste ore, Qualcomm starebbe lavorando allo sviluppo del nuovo SoC Snapdragon 818 che, in attesa di scoprire maggiori dettagli sul futuro Snapdragon 820, dovrebbe diventare il nuovo chip di riferimento dell’azienda dopo il parziale fallimento dello Snapdragon 810 afflitto da diversi problemi di surriscaldamento, ancora in cerca di una soluzione definitiva.

Il nuovo  Snapdragon 818 di Qualcomm dovrebbe caratterizzarsi per una struttura a dieci core che non rappresenta una novità per il mondo della telefonia mobile visto e considerato il recentissimo SoC Helio X20 realizzato da MediaTek. 

Stando a quanto emerso sino ad ora, il nuovo Snapdragon 818 dovrebbe caratterizzarsi per una struttura decisamente particolare con quattro core Cortex A53 con clock di 1.2 GHz per il risparmio energetico, due core Cortex A53 con clock di 1.6 GHz intermedi e ulteriori quattro core Cortex A72 con clock di 2 GHz in grado di garantire prestazioni di alto livello. Questa particolare struttura dovrebbe essere in grado di coniugare al meglio alte prestazioni con consumi energetici quanto mai ridotti.

Il nuovo Snapdragon 818, che sarà realizzato con un processo produttivo a 20 nm, dovrebbe presentare una GPU Adreno 532 e potrà contare sul supporto alle memorie RAM LP DDR4. Per quanto riguarda la connettività sarà presente il modem LTE Cat 10.  Per ora non ci resta che attendere il rilascio di maggiori dettagli in merito a questo nuovo chipset in via di sviluppo. Qualcomm, dopo i problemi dello Snapdragon 810, non si farà di certo trovare impreparata e, senza dubbio,  presenterà una nuova generazione di SoC di altissimo potenziale. Maggiori dettagli, in ogni caso, emergeranno sicuramente nelle prossime settimane.