Sorpresa Samsung Galaxy S7 ed S7 Edge: taglio al prezzo di listino, Italia premiata

Buone notizie per chi effettua acquisti in totale sicurezza sul web o presso gli store ufficiali. Portarsi a casa il Samsung Galaxy S7 o un Samsung Galaxy S7 Edge da oggi è più conveniente procedendo direttamente dal sito di Samsung o presso un rivenditore autorizzato, almeno stando alle notizie trapelate in giornata. Il prezzo di listino dei due smartphone presentati in occasione del Mobile World Congress di Barcellona è finalmente sceso.

Parlando di cifre, ci riferiamo ad un calo pari al 7%, visto che il Samsung Galaxy S7 passa ufficialmente da 678,32 euro anziché 729€, mentre per il tanto apprezzato Samsung Galaxy S7 Edge G935F può essere acquistato con un esborso pari a 771,04 euro, quando fino ad oggi la piattaforma lo proponeva a 829 euro. Insomma, non un calo drastico, ma una mossa quantomeno apprezzabile per chi aspira ad effettuare l’acquisto solo attraverso il sito Samsung o un punto vendita del produttore coreano.

Samsung Galaxy S7
Samsung Galaxy S7

Oltre ai meri numeri e cifre riportate, un altro dettaglio va preso in considerazione arrivati a questo punto. Fino ad oggi, infatti, il nostro è stato uno dei Paesi che ha fatto riscontrare i prezzi più elevati per l’acquisto di un Samsung Galaxy S7 o un Samsung Galaxy S7 Edge. Almeno per quanto concerne i punti vendita ufficiali e non i vari siti che ne hanno agevolato la commercializzazione, ma con questa mossa l’Italia diventa automaticamente la nazione più “economica”.

Questo dunque quello che emerge dal sito ufficiale di Samsung Italia, mentre sul web presso altre piattaforme si viaggia a cifre nettamente più basse, se si pensa che alcuni siti e-commerce consentono di acquistare un Samsung Galaxy S7 a poco più di 500 euro, mentre il Samsung Galaxy S7 Edge ormai si trova anche sotto i 600 euro. Una nuova mossa interessante quella di oggi, dopo quella dedicata ai futuri S8.