Samsung Galaxy S7 Edge: primo link per testare l’aggiornamento Android Nougat

Weekend di fuoco per milioni di utenti in possesso di un Samsung Galaxy S7 Edge, considerando l’enorme portata di uno smartphone presentato durante lo scorso Mobile World Congress di Barcellona ed in grado di cambiare un trend di vendite piuttosto negativo per l’azienda coreana. Oggi 4 novembre, infatti, è spuntata in Rete la notizia più attesa dal pubblico, visto che il produttore coreano ha dato il via una volta per tutte ai test per rilasciare l’aggiornamento del sistema operativo Android Nougat.

Samsung Galaxy S7 Edge Android 7 Nougat arriva la Beta in APK

Secondo quanto riportato da una fonte affidabilissima come SamMobile, il processo è stato avviato ufficialmente nel Regno Unito, ma nel giro di pochi giorni la stessa sorte toccherà anche al Samsung Galaxy S7. Impossibile dire con certezza quando vedrà la luce la versione definitiva di Android Nougat, ma quanto riportato oggi rappresenta il miglior presupposto possibile per assistere al rilascio di Android 7.0 entro la fine del 2016. Come del resto avevano riportato diversi addetti ai lavori sin dai mesi estivi.

Galaxy S7 Edge Blue Coral
Addirittura, Samsung ha messo a disposizione degli utenti più esperti in possesso di un Samsung Galaxy S7 Edge l’apposito link APK per procedere all’installazione di questa versione beta di Android Nougat. Non definitiva, ma con ogni probabilità del tutto simile a quella che toccheremo con mano “pubblicamente” a stretto giro. Finalmente una buona notizia, dunque, considerando la doccia fredda che l’azienda coreana ha riservato al pubblico con il caso del Samsung Galaxy Note 7.

Si tratta dunque della miglior risposta possibile che da Samsung poteva arrivare ad un competitor come LG, visto che pochissime ore fa era trapelata la stessa notizia riguardante l’LG G5. Insomma, contrariamente a quanto avvenuto con i predecessori, l’aggiornamento più corposo per i top di gamma del momento potrebbe avvenire contestualmente rispetto all’altro grande produttore coreano e non con un colpevole ritardo.