Streaming calcio: l’AGCOM oscura sei siti pirata

Streaming calcio: l’AGCOM oscura sei siti pirata illegali su segnalazione da parte di Mediaset.

Streaming calcio

Streaming Calcio: Tutti i portali oscurati

Streaming calcio

Streaming calcio colto in fallo dall’AGCOM che nella giornata di ieri è intervenuto oscurando sei siti pirata che trasmettevano illegalmente i contenuti della Serie A TIM 2015-2016. L’iniziativa partita per volere di Mediaset si è risolta con il blocco totale dei DNS nei confronti dei portali: Freecalcio.eu, Calcion.in, Liveflash.tv, Liveflashplayer.net,Webtivi.info, Miplayer.net e Supermariohdsports.wix.

[easybay item=”252076628909″ new_window=”default” nofollow=”default” output_type=”item-info-block” site=”101″][/easybay]

Streaming Calcio: Mediaset paladino dei diritti digitali

Streaming Calcio

L’AGCOM ha perciò disposto il blocco dei DNS in modo tale da renderne inaccessibili i contenuti in streaming illegali agli utenti dopo averne accertata l’illecita provenienza sotto segnalazione di Mediaset che si è prodigata, come in precedente occasioni, alla tutela dei propri diritti di acquisizione digitale nei confronti di contenuti esclusivi come la trasmissione degli eventi calcistici televisivi ad appannaggio esclusivo del proprio network. I portali in questione ledevano i diritti d’autore ed incoraggiavano la pirateria informatica dello streaming video sul web a danno di coloro che, legittimamente, ne avevano acquisito i diritti.

[easybay item=”252076628909″ new_window=”default” nofollow=”default” output_type=”item-info-block” site=”101″][/easybay]

Mediaset esprime grande soddisfazione per la risoluzione della questione e si congratula con l’AGCOM per la celerità con la quale ha risolto la faccenda confermando che le attività di pirateria cozzano con la manifestazione libera del pensiero e che perciò verranno perseguite a norma di legge in sede penale verso tutti coloro che perseverano negli illeciti.

Naturalmente l’AGCOM sa bene che questa è stata solo una delle tante future vicende che sarà costretta ad affrontare poiché i tempi di riorganizzazione sono brevi e di solito si risolvono nell’ordine di qualche settimana. Tempo e denaro spesi nelle ricerche e nei successivi interventi sono solo alcune delle preoccupazioni cui l’AGCOM va in contro. Lo streaming calcio è illegale.