Tablet Nvidia Shield, davvero troppo esplosivi

La celeberrima azienda di Santa Clara, la Nvidia, ha annunciato, attraverso un comunicato ufficiale, il sollecito alla riconsegna dei Tablet Shield a titolo gratuito verso i clienti, causa un probabile futuro malfunzionamento della batteria integrata.

In data 31 luglio NVIDIA ha ufficializzato un annuncio in riferimento ai Tablet della famiglia Shield per via di un potenziale malfunzionamento del pacco batteria. Sarebbe emerso, durante il testing dell’andamento termico, un eccessivo sviluppo di calore da parte del componente che ha costretto al ritiro immediato tutti i dispositivi coinvolti sin oggi venduti.

Nvidia Shield Battery

Sarà possibile richiedere la sostituzione del proprio dispositivo direttamente a NVIDIA, la quale provvederà, senza oneri a carico dell’utenza, alla sostituzione del Tablet qualora questi sia ritenuto suscettibile di malfunzionamento. A verifica di ciò sarà possibile, utilizzando l’apposito form online, accertarsi del modello specifico di batteria installata nel proprio tablet e, in caso di riscontro positivo, richiederne la sostituzione chiamando dall’Italia il numero verde 800-788-031 oppure procedendo direttamente online al seguente indirizzo.

L’elenco completo dei contatti telefonici è visionabile all’interno delle FAQ raggiungibili dal link in fondo alla pagina.

Nvidia Shield Tablet

In italia la sostituzione verrà espletata direttamente da NVIDIA e non dal punto vendita, essendo questa una iniziativa avviata a livello europeo in Germania. Non sono state ancora rese note le tempistiche di recall mentre è certo il fatto che non vengano chiamati in causa i Tablet di tipoShield Portable” di prima generazione, estranei alla vicenda.

Il recall integrale è disponibile in lingua madre (inglese) a questo indirizzo mentre è possibile consultare le FAQ recandosi qui.